O'Pen Skiff si prepara ai cambiamenti per la stagione 2023

O'Pen Skiff si prepara ai cambiamenti per la stagione 2023

O'Pen Skiff si prepara ai cambiamenti per la stagione 2023

Sport

12/08/2022 - 08:52
advertising

Con i Mondiali di categoria alle spalle e i campionati italiani ancora da definire, la Classe italiana di O’Pen Skiff si prepara ai cambiamenti per la stagione 2023.

Sono state proprio le regate di questa intensa stagione, il punto di osservazione di molti allenatori italiani impegnati nei campi di gara di competizioni interzonali, nazionali e internazionali, a spingere il Consiglio direttivo della classe ad accelerare un processo che ci porterà a concludere la ridefinizione delle categorie e all’avvio di nuovi percorsi che facilitino il cambio di classe – dice Guido Sirolli, presidente nazionale della Classe O’Pen Skiff.

La prima piccola rivoluzione sarà la scomparsa della categoria Under 17.

Il grado di maturità dei nostri atleti ci spinge a considerare come finestra d’uscita dalla classe il tetto dei 16 anni – spiega Sirolli – pertanto resta invariata la categoria Under 12 e nasce la categoria under 16, che di fatto innalza di un anno quella destinata agli under 15 e unifica il percorso di atleti che dopo i 15 anni saranno in grado di scegliere in quale classe continuare a gareggiare.

Laura Pennati, Segretario Nazionale della classe ci spiega “siamo convinti che i nostri atleti debbano iniziare a valutare il cambio di classe prima, per continuare l’avventura di andare in barca a vela e questa decisione e’ presa in anticipo alla conclusione della stagione agonistica per aiutare il cambio di classe verso le derive di riferimento federali, il Laser, il Wazsp,  il 29er il 420 a cui si aggiunge anche RS Aero il nuovo skiff modernissimo di soli 31 kg che la Classe ha scelto come ulteriore barca di riferimento nello scenario della vela dei prossimi anni”.

Prossimo appuntamento di classe il 30 settembre e il primo e due ottobre, con l’ultima prova del circuito nazionale O’Pen Skiff e la Coppa Ascob al Tognazzi Marine Village di Roma.

Il 22 e il 23 ottobre si disputeranno a Palermo le regate valevoli per la Coppa dei Campioni di classe.

Per l’Italia poi il 2023 sarà un anno magico – conclude Sirolli - Tocca, infatti, alla nostra nazione e a Rimini in particolare l’onore di ospitare dal 16 al 26 luglio del prossimo anno, il Campionato del Mondo Open Skiff.

advertising
PREVIOS POST
La Fraglia Vela Riva è la vincitrice del Trofeo Simone Lombardi 2022
NEXT POST
Genoa CFC annuncia un accordo di partnership con MSC Crociere