Claudio Boccia

Claudio Boccia presidente del CNVA timoniere del TAT 2022

Sport

22/01/2022 - 14:08
slam
slam

A primavera torna il Trofeo Arcipelago Toscano, giunto alla settima edizione, con più di 300 imbarcazioni per oltre 1000 membri di equipaggio. Il circuito di regate si svolge intorno alle "sette perle", così sono chiamate insieme le isole di Giannutri, Giglio, Montecristo, Pianosa, Elba, Capraia e Gorgona i gioielli caduti in mare alla Dea Venere, secondo la leggenda mentre sette sono i doni dello Spirito Santo all'uomo di mare: sapienza, intelletto, consiglio, fortezza, scienza, pietà e timor di Dio, virtù di cui tener conto alla sfida di sole, mare e vento  intorno a un arcipelago ricco di bellezze e panorami mozzafiato, che ripaga i partecipanti con immagini cariche di storia.  La Formica grande di Grosseto con il suo bel faro è l'isola simbolo del TAT, presente in tutte le sfide offshore.

I Trofei del TAT
I Trofei del TAT

Le regate previste sono "Pasquavela" dal 16 al 18 aprile 2022 organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano costituita da massimo tre regate costiere di circa 20 miglia giornaliere tra le isole dell'Arcipelago Toscano con partenza ed arrivo a Porto Santo Stefano, la "Lunga Bolina" dal 22 al 25 aprile 2022 organizzata dal Circolo Canottieri Aniene, costituita da un percorso di circa 130 miglia, da Riva di Traiano, Formiche di Grosseto, Porto Santo Stefano, Isola del Giglio, Giannutri, Riva di Traiano o da altri percorsi nell'ambito della stessa area di mare tra le isole dell'Argentario e Riva di Traiano, valevole altresì come regata del Campionato Italiano Offshore, la "Coppa Regina dei Paesi Bassi" dal 6 all'8 maggio 2022 organizzata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario, costituita da un percorso di circa 116 miglia, da Porto Ercole, Talamone, Formiche di Grosseto, Isola di Montecristo, Isola di Giannutri, Porto Ercole e la "151 Miglia" dal 2 al 4 giugno 2022 organizzata dallo Yacht Club Punta Ala e Yacht Club Livorno, costituita da un percorso di circa 151 miglia, da Livorno, Marina di Pisa, Giraglia, Isola d'Elba, Formiche di Grosseto, Isola dello Sparviero, Punta Ala valevole altresì  per il Campionato Italiano Offshore. Tutte le regate si svolgeranno secondo precisi criteri di sicurezza, regolati protocolli sanitari in linea con le norme vigenti.

Da sinistra il presidente Claudio Boccia il sindaco di Monte Argentario Franco Borghini e il comandante Daniele Busetto
Da sinistra il presidente Claudio Boccia il sindaco di Monte Argentario Franco Borghini e il comandante Daniele Busetto

Claudio Boccia presidente del Circolo Nautico e della Vela Argentario e presidente del comitato organizzatore  del Trofeo Arcipelago Toscano 2022,  ruolo che i presidenti dei circoli partecipanti hanno a turno, ha dichiarato: "Il Trofeo TAT, giunto alla settima edizione, rappresenta un magnifico esempio di collaborazione tra circoli, un'occasione di divertimento per gli armatori che vogliono godersi lo spettacolo naturale dello Isole Toscane. Quattro eventi all'interno di un'unica grande regata che segnano in primavera un momento straordinario di convivialità sportiva". Il Trofeo Arcipelago Toscano è uno dei primi esempi di raggruppamento di manifestazioni veliche tra più Circoli,  istituito per la prima volta nel 2015 con il Trofeo Challenge, un'opera d'arte realizzata in marmo da Franchi Umberto Marmi di Carrara,  patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune del Monte Argentario. I sodalizi organizzatori sono il Circolo Canottieri Aniene, il Circolo Nautico e della Vela Argentario, lo Yacht Club Santo Stefano, lo Yacht Club Punta Ala, lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa e lo Yacht Club Livorno.

Le tante vele del Trofeo Arcipelago Toscano
Le tante vele del Trofeo Arcipelago Toscano

Buon vento a tutti i partecipanti del TAT e complimenti agli organizzatori da Artemare Club che segue da anni la regata d'altura più ricca del Mediterraneo dal punto di vista sportivo storico paesaggistico e di pubblico sulle banchine!

La Formica grande di Grosseto
La Formica grande di Grosseto

 

PREVIOS POST
Più forti della pandemia, la LegaVela riparte con grande entusiasmo
NEXT POST
A Varazze la 44Cup Winter del Campionato Invernale del Ponente