Il Melges 20 Kindako di Visintin primo Corinthian nel Sardinia Rally

Il Melges 20 Kindako di Visintin primo Corinthian nel Sardinia Rally

Il Melges 20 Kindako di Visintin primo Corinthian nel Sardinia Rally

Sport

30/08/2021 - 10:44
advertising

Villasimius (CA), 29 agosto 2021 - E' Kindako di Stefano Visintin il vincitore, nella categoria Corinthian, del Sardinia Rally, quarta frazione annuale del circuito internazionale Melges World League, che nel corso del weekend ha fatto tappa a Villasimius, dopo aver già visitato Scarlino, Cala Galera e Malcesine.

La tre giorni di regate di Villasimius ha messo a dura prova i partecipanti, prima con due giornate di Maestrale intenso e mare formato, poi sul finale con una brezza leggera ed instabile, che ha premiato gli equipaggi che hanno saputo mettere in campo le scelte tattiche più lungimiranti in base ai frequenti cambi di vento. 

La vittoria overall è andata a Fremito d'Arja di Dario Levi, seguito da Nika e Russian Bogatyrs. 

Nella flotta Corinthian, riservata a velisti non professionisti, la battaglia è stata accesa ma molto equilibrata sin dal primo giorno: con una scoreline consistente e un eccellente primo posto messo a segno nell'ultima regata della serie, Kindako di Stefano Visintin si è affermato come protagonista assoluto del weekend, mettendo il sigillo sulla tappa di Villasimius, davanti a Neodent dei già Campioni Europei Corinthian guidati da Marco Giannini e a Team Bianca di Bianca Limonta e Davide Castelli. 

Cariche di soddisfazione le parole di Stefano Visintin, pronunciate a margine della premiazione che si è tenuta nella piazzetta del Marina di Villasimius: "La stagione 2021 è stata, fino ad ora, molto particolare: ogni tappa ha visto l'innesto di un nuovo membro d'equipaggio, in continuo cambiamento. Pian piano, ritornati con il cuore della vecchia formazione, abbiamo migliorato velocità e fluidità delle manovre, riuscendo ad arrivare fin qui. Speriamo ora che questo trend positivo ci accompagni anche al Campionato Europeo! Le regate di Villasimius sono state entusiasmanti, soprattutto nelle prime due giornate caratterizzate da vento forte. I risultati sono stati da subito soddisfacenti, ma la gioia più grande è arrivata proprio nella giornata di oggi, dove con vento leggero ed instabile siamo riusciti a vincere l'ultima prova e aggiudicarci la tappa nella flotta Corinthian e chiudendo al settimo posto assoluto, con quello che per noi è il miglior risultato di stagione". 

A fronte di questo successo, non mancano i ringraziamenti dell'armatore al suo equipaggio e ai suoi supporter: "Un grazie a tutto l'equipaggio e sopratutto al nostro tattico Simon Sivitz Kosuta che con le sue scelte tattiche e la sua grinta ci ha permesso di regatare quasi sempre nella top ten e alla new entry, Paola Kirchmayr, che alla prima esperienza sul Melges 20 è entrata presto negli automatismi delle manovre. Un grazie particolare al mio circolo, lo Yacht Club Hannibal che ci sostiene, e a tutti i nostri sponsor: Officine Belletti, Petrolavori, Armare e Biolab" ha concluso Stefano Visintin.

Dopo Villasimius, la stagione Melges 20 si concluderà a Puntaldia, dove tra 22 e il 25 settembre si disputerà il Campionato Europeo.

advertising
PREVIOS POST
Europeo a Squadre Optimist 2021: Spagna campione, Italia ottima seconda
NEXT POST
La Spezia: le vele d’epoca al Mariperman e Seafuture 2021