Non Solo Vela nel Luna Rossa Prada Pirelli Team

Non Solo Vela nel Luna Rossa Prada Pirelli Team

Non solo vela nel Luna Rossa Prada Pirelli Team

Sport

24/07/2020 - 20:55
advertising

Sessioni in palestra e in barca, ma anche allenamenti in bicicletta, sono ormai entrati a far parte della preparazione atletica del sailing team: lo racconta Checco Bruni.

È da oltre che all’interno del team Luna Rossa Prada Pirelli si è formato un appassionato gruppo di ciclisti che si preparano con intense uscite in bici.
L’allenamento in bicicletta si integra perfettamente con le sessioni in palestra e in barca: migliora le performance del cuore e tonifica i muscoli, senza traumi per il sistema articolare; inoltre è un ottimo modo per scoprire il territorio - e la Sardegna offre paesaggi, percorsi e condizioni meteo straordinarie.

Non Solo Vela nel Luna Rossa Prada Pirelli Team
Non Solo Vela nel Luna Rossa Prada Pirelli Team

Alla guida del gruppo c’è Checco Bruni, uno dei veterani del sailing team, appassionato ciclista, che da oltre 4 anni ha iniziato a “macinare chilometri” con le due ruote, e al quale è stato affidato il ruolo di “capitano” - colui che ha il compito di organizzare le uscite, definire gli orari e scegliere i percorsi in base all’allenamento del giorno.

“Il ciclismo è entrato a far parte della mia preparazione atletica già da qualche anno, quando per le regate, dovevo perdere peso ed era un’ottima alternativa alla corsa” ci racconta Checco.

Sono circa 20 i componenti del team che si uniscono regolarmente alle sessioni in bici, compresi i ragazzi del dipartimento di design e dello shore team.\

Non Solo Vela nel Luna Rossa Prada Pirelli Team
Non Solo Vela nel Luna Rossa Prada Pirelli Team

 “Il gruppo è cresciuto” continua. “All’inizio eravamo solo in 3 - 4 poi, con il passare del tempo, si sono aggiunti anche altri componenti del team: quelli che, già appassionati, avevano messo la bici da parte, e quelli che invece si sono incuriositi e sono stati coinvolti.” 

Normalmente i ragazzi fanno circa 4 uscite a settimana di una cinquantina di km in media, la distanza perfetta per lavorare su aree specifiche della preparazione, come la forza e la resistenza. 

“Ogni tanto, quando abbiamo un giorno di day-off, ne approfittiamo per fare un’uscita “epica”: quella da oltre 100 km”.Anche durante il lockdown, nessuno ha abbandonato le due ruote. Il gruppo ha continuato ad allenarsi con i rulli, utilizzando anche le piattaforme online per alcune sessioni virtuali.

“È stato uno strumento per ritrovarsi ed è stato molto utile. Ci ha aiutato a rimanere in forma e allo stesso tempo continuare allenarci insieme in maniera divertente.”

Dal momento in cui le direttive nazionali lo hanno permesso il gruppo ha ricominciato ad uscire in strada e per l’occasione il dipartimento cycling di Pirelli ha fornito al team i copertoncini P ZERO™ Velo Colour Edition, l’opzione più performante nella gamma Pirelli. La scelta è ricaduta su questo prodotto tenendo conto delle buone condizioni delle strade costiere della Sardegna, offrendo ai ragazzi del team un prodotto affidabile dalle alte prestazioni che minimizza i rischi di caduta.

Non Solo Vela nel Luna Rossa Prada Pirelli Team
Non Solo Vela nel Luna Rossa Prada Pirelli Team

In uno dei pomeriggi di quarantena si è unito al gruppo anche Davide Cassani, commissario tecnico della nazionale italiana di ciclismo su strada maschile, che è stato ospite di uno dei webinar, organizzati da Jacopo Plazzi (sailing team member).

“È stata una chiacchierata molto appassionata. Si è intrattenuto con noi per oltre un’ora. Davide è una persona molto positiva, un grande motivatore. Ci ha raccontato alcuni episodi della sua carriera e ci ha anche dato numerosi consigli, preziosissimi.”

Ad ottobre il team si trasferirà in Nuova Zelanda, tutti si stanno organizzando per portare le due ruote anche dall’altra parte del mondo. Di certo la bicicletta continuerà a far parte del programma di allenamento e sarà l’occasione per andare alla scoperta di nuovi luoghi.

advertising
PREVIOS POST
Torna la RRD One Hour Classic con la presenza del Bjorn Dunkerbeck
NEXT POST
Melges 20 World League - King of Tuscany Cup, tra new entries e grandi ritorni, è subito battaglia a Scarlino