Maserati e Soldini si preparano a una nuova, RORC Caribbean 600

Maserati e Soldini si preparano a una nuova, RORC Caribbean 600

Sport

14/02/2022 - 16:50
slam
slam

A pochi giorni dall’emozionante vittoria della RORC Transatlantic Race, Giovanni Soldini e l’equipaggio di Maserati Multi70 tornano in acqua per una nuova sfida, che questa volta li porterà a navigare attorno alle Piccole Antille, in occasione della 13a edizione della RORC Caribbean 600, appuntamento ormai tradizionale della stagione invernale, promosso dal Royal Ocean Racing Club.

Al richiamo della corsa d’altura, lungo una rotta di 600 miglia che si snoda attorno a 11 isole caraibiche, hanno risposto più di 600 navigatori da 30 paesi diversi. Partiranno da Fort Charlotte, Antigua, lunedì 21 febbraio alle 11:00 ora locale (ore 15:00 UTC, ore 16:00 in Italia). Nella flotta, tra gli 11 multiscafi iscritti alla classe MOCRA, Maserati Multi70 incrocerà nuovamente PowerPlay di Peter Cunningham, capitanato da Ned Collier Wakefield, e Argo di Jason Carroll con Brian Thompson. Antoine Rabaste e Jacek Siwek parteciperanno con il Maxi Multi Ultim Emotion 2 di 80 piedi.

Dopo la RORC Transatlantic Race, Maserati Multi70 ha fatto cantiere in Guadalupa dove il team ha riparato il timone rotto per una collisione nell’Atlantico. Il trimarano ha poi ripreso il mare alla volta di Antigua per gli ultimi preparativi prima di affrontare la regata in assetto volante.

La RORC Caribbean 600 è una regata molto competitiva e veloce, animata da continui cambi di vento e piena di scelte tattiche difficili. Il percorso si articola verso nord, attorno a Barbuda, Nevis, Saba e Saint Barth, doppia l’isola di Saint Martin e punta a sud verso Guadalupa per circumnavigarla e tornare all’ultima boa al largo di Barbuda, e così terminare il giro ad Antigua.

Maserati Multi 70 partecipa alla RORC Caribbean 600 per la quarta volta dopo aver corso le edizioni del 2017, 2019 e 2020. Il record di velocità della regata è stato fissato da Giovanni Soldini stesso nel 2019, quando Maserati Multi70 ha tagliato il traguardo con un tempo di 1 giorno, 6 ore e 49 minuti.

L’equipaggio che accompagnerà lo skipper Giovanni Soldini è composto da 6 esperti velisti: Guido Broggi, Vittorio Bissaro, Oliver Herrera Perez, Thomas Joffrin, Francesco Pedol, Matteo Soldini.

A bordo con Giovanni Soldini:
Guido Broggi (ITA) - Milanese, classe 1971, appassionato di barche d’epoca, ha al suo attivo migliaia di miglia in oceano. Dal 1998 al 2005 è stato team leader nella costruzione e preparazione sportiva del 60’ Fila e del trimarano Tim di Giovanni Soldini, partecipando a tutte le regate in equipaggio: tentativo di record del Nord Atlantico New York-Cape Lizard nel ’98, Transat Jacques Vabre in doppio nel ’99, Quebec-St Malo nel 2002 e 2004, due tentativi di record Marsiglia-Tunisi nel 2002. Dal 2005 al 2011 è stato responsabile della costruzione dei cavi speciali in Pbo di Gottifredi & Maffioli (Coppa America e progetti speciali). Boat captain dal 2011 di Maserati Vor70 e ora di Maserati Multi70.

Vittorio Bissaro (ITA) - nato nel 1987, inizia ad andare in barca a vela fin da bambino, su Optimist e Laser, per poi passare ai catamarani. Partecipa alle Olimpiadi di Rio 2016 nella classe Nacra 17 concludendo al quinto posto e vince il Campionato Mondiale Nacra17 nel 2019. A bordo di Maserati Multi 70 ha partecipato due volte alla RORC 600 Caribbean (nel 2017 e nel 2019), all’edizione del 2017 della Transpacific Yacht Race, oltre a prendere parte ad allenamenti e trasferimenti. Ha inoltre partecipato alla Rolex Middle Sea Race nel 2018 e ha fatto parte dell’equipaggio del trimarano in occasione di due record stabiliti nel 2021.

Oliver Herrera Perez (ESP) - nato a Fuerteventura nelle Canarie nel 1987, inizia a tirare i primi bordi a 9 anni in Optimist, per poi passare a regatare da adulto su Ims 500, Swan 45 e Rc44. Già parte dell’equipaggio del VOR 70 Maserati, continua a regatare come prodiere su Maserati Multi 70. Ha partecipato alla maggior parte delle regate, record e trasferimenti del trimarano.

Thomas Joffrin (FRA) - originario delle Côtes-d’Armor in Bretagna, ha 22 anni e lavora nel mondo della vela dal 2018. Ha fatto parte del team del maxi trimarano Ultim Emotion 2 per due anni e a giugno 2021 ha partecipato alla Ocean Race Europe con il team austriaco. Ha al suo attivo 4 transatlantiche e oltre 50mila miglia in gara e trasferimento.

Francesco Pedol (ITA) - skipper professionista, esperto in trasferimenti di lunga durata, ha al suo attivo numerose traversate atlantiche. Da maggio 2021 fa parte del team Maserati Multi70, sia come membro dell’equipaggio, sia come shore team.

Matteo Soldini (ITA) - fa parte dello shore team e collabora al progetto di Maserati Multi70 dal suo inizio, dopo aver preso parte a quasi tutti i trasferimenti del VOR70 Maserati. Ha al suo attivo numerose traversate atlantiche e ha partecipato a molte regate d’altura. A bordo di Maserati Multi70 ha partecipato alla stragrande maggioranza delle regate, record e trasferimenti effettuati, accumulando tantissime miglia di navigazione.

PREVIOS POST
Venduti Extra X96 Triplex M/Y Anvilugi e nuovo Extra X96 Triplex
NEXT POST
Finiti i lavori di ristrutturazione, FVR verso la stagione 2022