Melges 24 European Sailing Series, a Portorose Arkanoè by Montura è secondo dopo la prima giornata

Melges 24 European Sailing Series, a Portorose Arkanoè by Montura è secondo dopo la prima giornata

Melges 24 European Sailing Series, a Portorose Arkanoè by Montura è secondo dopo la prima giornata

Sport

Da Montura
11/09/2020 - 21:27
advertising

Portorose (SLO), 11 settembre 2020 - Riprende da Portorose la stagione riservata agli specialisti della classe Melges 24, chiamati, dopo l'apertura di Torbole e la frazione andata in scena in Austria sull'Attersee, al terzo evento nell'arco di un mese.

In Slovenia, dove la flotta conta poco meno di venti imbarcazioni, è bastato un Borino sui 10 nodi per rendere unica la prima giornata di regata organizzate dallo Yacht Club Marina Portorose, scelto dalla Classe Internazionale Melges 24 come ospite del Campionato Europeo che, al pari del Mondiale di Charleston, a causa degli ovvi motivi, è slittato dal 2020 al 2021. Unica perché il Comitato di Regata presieduto da David Bartol, Event Coordinator dell'universo Melges 24, è riuscito a portare a conclusione ben quattro prove, al termine delle quali, a segnalarsi come leader, è stato l'equipaggio di Nefeli, guidato dal tedesco Peter Karrie e composto da una nutrita schiera di velisti italiani, a partire dal tattico Niccolò Bianchi.

Al comando con un totale di nove punti, Nefeli, che oggi ha vinto la sua prima prova tra le boe della classe, è inseguito a due lunghezze dai ragazzi di Arkanoé by Montura che, per l'occasione, hanno ritrovato le chiamate tattiche di Karlo Hmeljak, olimpionico sloveno solitamente coinvolto nel ruolo di coach. Capace di un primo, due secondi e un quarto, il team di Sergio Caramel è risultato sempre in fase con il vento ed ha gestito al meglio i momenti più complicati della giornata, lasciando poco o nulla per strada.

A inseguire Arkanoé by Montura a due punti di distanza è il già vincitore delle Melges European Sailing Series Gill Race Team, affidato dall'armatore Miles Quinton alla mano di Geoff Carveth.

La top five, pur con distacchi più marcati rispetto a quelli che separano i battistrada, è completata dai tedeschi di White Room, vincitori sull'Attersee dove Arkanoé by Montura ha chiuso al quarto posto, e dagli sloveni di Aria.

Domani si ripete, con partenza fissata alle 10 per sfruttare il meglio delle condizioni meteo, attese leggere.

A bordo di Arkanoè by Montura regatano Sergio Caramel, Karlo Hmeljak, Michele Meotto, Federico Gomiero e Margherita Zanuso.

advertising
PREVIOS POST
Tommasi e i suoi bellissimi documentari sull'Argentario al Cinema di Mare di Castiglione della Pescaia
NEXT POST
Day 2 a Marina degli Aregai per il campionato Giovanile della classe 420