Melges 24 European Sailing Series
Salutata Rovigno Arkanoé by Montura guarda con ottimismo al prosieguo della stagione

Rovigno Arkanoé by Montura ottimismo al prosieguo della stagione

Sport

Da Montura
05/04/2022 - 10:27
slam
slam

Una leggera flessione nel finale ha impedito all'equipaggio di Arkanoé by Montura di lottare per il podio Corinthian del primo Act delle Melges 24 European Sailing Series 2022. Da Rovigno, dopo un ottimo inizio, valso il terzo posto overall provvisorio, il team di Sergio Caramel, complici condizioni meteo complicate, ha faticato più del previsto a prendere le misure al campo di regata e a una flotta apparsa con il passare dei giorni sempre più competitiva.

"Su tutto resta la soddisfazione di aver ritrovato, dopo un inverno di lavoro, il gruppo di sempre: ci mancava tantissimo l'adrenalina del campo di regata, il confronto con la flotta e quel divertimento totale e costruttivo che è da sempre alla base della nostra attività agonistica: un'esperienza unica, che continuiamo a vivre grazie a Montura. Siamo contenti di aver dimostrato ancora una volta a noi stessi di riuscire ad essere competitivi anche quando Karlo Hmeljak, nostra guida ormai da diverse stagioni, non è in barca con noi" ha spiegato un determinato Sergio Caramel, da sempre leader di Arkanoé by Montura che, relativamente alla frazione di Rovigno ha poi aggiunto "Ci aspettavamo senza dubbio qualcosa di più ma, dopo l'ottima giornata di apertura e una seconda giornata positiva, abbiamo commesso qualche imprecisione di troppo e quando a incrociare con te sono atleti reduci dalla partecipazione alle Olimpiadi, certi errori sono difficili da recuperare. Una giornata no può capitare, ora sta a noi fare tesoro di quanto accaduto e riuscire a trasformarlo in un momento di crescita: la stagione è lunghissima e il momento clou sarà ad ottobre, in occasione del Campionato Europeo di Genova: vogliamo arrivare a quell'appuntamento concentrati e al massimo della forma".

A Rovigno il successo assoluto è andato a Strambapapà di Michele Paoletti che, proprio in occasione della giornata conclusiva, ha sopravanzato Mataran 24 di Ivan Botica mentre al terzo posto si è piazzato Panijc di Luka Sangulin e del tattico Tomislav Basic. Tra i Corinthian ha prevalso invece il citato Mataran 24 su Gill Race Team di Miles Quinton e gli ungheresi di 759, guidati da Akos Csolto, finiti terzi con un solo punto di margine su Arkanoé by Montura.

Le Melges 24 European Sailing Series si spostano ora verso Trieste dove, tra i 29 aprile e il 1 maggio, è in programma il secondo appuntamento della stagione targata International Melges 24 Class Association.

A Rovigno l'equipaggio di Arkanoé by Montura era composto da Serio Caramel, Filippo Orvieto, Federico Gomiero, Riccardo Gomiero e Sara Zuppin.

PREVIOS POST
Il J24 Five for Fighting di De Giacomo vince la Regata Nazionale J24
NEXT POST
La seconda edizione della E- Regatta al Salone Nautico Venezia