CMC Marine Stabilis Electra

CMC Marine al Palm Beach International Boat Show 2022

Accessorio

21/03/2022 - 15:57
saim
saim

CMC Marine partecipa al Palm Beach International Boat Show esponendo un modello della celebre pinna stabilizzatrice ad attuazione elettrica Stabilis Electra HS60 e la pinna STAB 25 di Waveless, divisione dell’azienda con prodotti pensati per barche con una lunghezza superiore ai 12 metri.

CMC Marine, prima azienda al mondo ad aver introdotto e brevettato un sistema di pinne stabilizzatrici ad attuazione elettrica, poi diventato un benchmark del settore, partecipa al Palm Beach International Boat Show, uno dei più attesi appuntamenti per il mercato statunitense e mondiale, accanto ai principali protagonisti del comparto di ogni parte del mondo. La nautica statunitense in particolare sta vivendo un periodo molto florido, con 16 milioni di unità in circolazione e il settore degli accessori e del post vendita che ha raggiunto un valore di quasi 9 miliardi di dollari (dati 2021, NMMA, National Marine Manufacturers Association).

Presso il salone americano, in programma dal 24 al 27 marzo prossimi, saranno esposti due modelli di punta dell’azienda toscana che hanno contribuito a fare di CMC Marine l’azienda leader per affidabilità e competenza nel settore dei sistemi di stabilizzazione ad attuazione elettrica:  uno stabilizzatore HS60 – a rappresentanza della linea Stabilis Electra, ottimizzata per imbarcazioni veloci e un’elettronica che consente di ridurre l’ingombro, il peso e aumentare le performance – e uno STAB 25 – della linea di stabilizzatori elettrici ultracompatti Waveless, la divisione di CMC Marine che propone pinne stabilizzatrici e TRIM progettati per barche a partire dai 12 metri di lunghezza.

Waveless STAB25

I due prodotti scelti sono un esempio dell’offerta variegata dell’azienda toscana, che progetta realizza e commercializza sistemi di stabilizzazione per una vasta metratura di yacht, caratterizzati da una grande semplicità d’installazione, grazie anche alla notevole compattezza, adatti sia a yacht di nuova costruzione che a imbarcazioni in refit.

Buddy Morgan, Sales Vice President di CMC Marine Corp (USA): “Il boat show di Palm Beach è uno dei più importanti negli Stati Uniti nonché ultimo grande evento oltreoceano della stagione. La sua popolarità sta crescendo di anno in anno, attirando sempre più visitatori, e per CMC Marine ha un particolare legame con questo evento perché l’anno scorso abbiamo realizzato una vendita proprio nel corso della fiera”.

Il mercato degli Usa è uno dei più solidi per l’azienda toscana, ma non è l’unico che sta vivendo un momento di crescita: tra le caratteristiche che hanno favorito l’espansione di CMC Marine in varie parti del mondo c’è senz’altro la disponibilità e la capacità di adattare i prodotti alle caratteristiche e alle esigenze dei modelli più diversi, grazie alle competenze tecniche di dipendenti e collaboratori e allo spirito fortemente innovativo del team management.

PREVIOS POST
The Italian Sea Group debutta al Palm Beach International Boat Show
NEXT POST
Regata di Pasqua per modelli a vela radiocomandati, Dragon Force 65