CMC Marine at SYT Network

CMC Marine at SYT Network

CMC Marine al Superyachts Technology Show & Conference 2022

Accessorio

19/10/2022 - 15:38
advertising

CMC Marine ha preso parte per la prima volta al Superyachts Technology Show & Conference di Barcellona, una due giorni dedicata interamente alle aziende che operano nel settore dei superyacht e ai suoi attori: comandanti, broker, armatori e media.

Pietro Cappiello, vicepresidente dell'azienda, ha partecipato all'evento in qualità di relatore, proponendo un panel sull'innovazione nel mercato nautico e la stabilizzazione dei superyacht.

La scorsa settimana a Barcellona si è svolto il Superyachts Technology Show & Conference, un evento immersivo dedicato al settore dei superyacht, dalle nuove tecnologie, ai cambiamenti del mercato fino agli sviluppi futuri.  In calendario diversi workshop di approfondimento tenuti da professionisti del settore intervallati da momenti di networking. Organizzato dal Superyacht Technology Network, una rete che mira a diffondere informazioni e a organizzare manifestazioni sulle tecnologie nel settore dei superyacht, ha visto la partecipazione di relatori del comparto ed esperti di tecnologia provenienti da tutto il mondo che hanno portato contributi di grande valore in virtù della loro conoscenza approfondita del settore, insieme ad un punto di vista unico sul futuro dell’industria.

Non è un caso quindi che CMC Marine, che ha rivoluzionato il mondo nautico con l’introduzione della stabilizzazione elettrica, sia stata invitata a prendere parte a questi talk con l’intervento del vicepresidente dell’azienda Pietro Cappiello, che nel panel “Innovation: matching market needs and technology offers. Innovating the marine sector and discussing superyacht stabilisation” ha affrontato il tema dell’innovazione nel settore nautico con un intervento sull’incontro tra i bisogni del mercato e la tecnologia offerta, portando il caso della stabilizzazione dei superyacht.

Motivo di grande soddisfazione per l’azienda è stato, in aggiunta, riscontrare un crescente interesse per la stabilizzazione elettrica legato alla costante diffusione delle tematiche della sostenibilità, uno dei temi che CMC Marine ha da tempo inserito tra i suoi key values.

Il vicepresidente dell’azienda ha così commentato: “Il tema di un eccellente livello di stabilizzazione nautica negli ultimi anni sta suscitando sempre maggiore interesse nelle imbarcazioni di diverse misure e tipologie, e nel campo dei superyacht in particolare si stanno studiando nuove soluzioni innovative che possano assicurare i medesimi risultati con ingombri e soprattutto consumi ridotti. Per questo un momento come il Superyachts Technology Show & Conference, diventa un appuntamento imperdibile per la nostra azienda, che non solo può dare un contributo a un dibattito in perenne cambiamento, ma può ricevere nuovi spunti di riflessione per lo sviluppo dei prossimi prodotti. Questa tipologia di evento, infatti, con un programma che prevede non solo speech ma anche numerose occasioni di networking, favorisce il confronto diretto e lo scambio di idee con capitani, crews, cantieri, progettisti e altre figure professionali”

Un evento esclusivo, dunque, dedicato ad un pubblico accuratamente selezionato dagli organizzatori che includeva oltre 400 invitati, in aggiunta agli sponsor, agli espositori e ai 150 ospiti vip (inclusi capitani, armatori, yacht designer, manager dei principali cantieri navali mondiali), rappresentanti dei media e delle aziende più rappresentative del settore. Due le aree espositive – Innovation Lab ed Engeneering Room – con un’area esterna riservata all’elettrico e alle tecnologie green, dedicate ai momenti di confronto tra partecipanti e aziende espositrici. CMC Marine era presente anche qui con un suo spazio espositivo dove ha accolto i visitatori per approfondire le tematiche trattate nel talk e, complice il supporto di un visore per la realtà virtuale, per far vivere loro un’esperienza immersiva trasportandoli in una plancia di comando virtuale, così da comprendere immediatamente i vantaggi di una perfetta stabilizzazione.

advertising
PREVIOS POST
Riva Anniversario: l'open che naviga già nel mito
NEXT POST
Trofeo Ciccolo e Trofeo J24: la Superba e Jamaica al comando