Ecoracer pronto per il Campionato Europeo ORC Sportboat

Ecoracer pronto per il Campionato Europeo ORC Sportboat

Ecoracer pronto per il Campionato Europeo ORC Sportboat

Sport

12/10/2022 - 15:09
advertising

Ecoracer, la sportboat riciclabile progettata da Matteo Polli e realizzata dalla startup innovativa nlcomp, torna in mare per il Campionato Europeo Sportboat organizzato a Sistiana dal Diporto Nautico.

L’evento inizia mercoledì 12 ottobre con una regata costiera e si svilupperà fino a sabato con una serie di prove a bastone. Sono una ventina le imbarcazioni iscritte con Ecoracer che dovrà confrontarsi con il Corsa915 Sugar, favorito per il titolo, e con la flotta locale guidata da Chardonney, Delta84 già protagonista nelle manifestazioni ORC.

Ecoracer, Campione italiano Minialtura in carica, è il primo scafo riciclabile al mondo costruito con la tecnologia rComposite,  il composito riciclabile pensato per la nautica da diporto e sviluppato da nlcomp®,che prevede l’impiego di resine a matrice termoplastica e materie prime a basso impatto come la fibra di lino e il basalto oltre al core Atlas HPE by NMG Europe. La barca è invelata con un set di vele riciclabili a fine vita, grazie alla tecnologia - unica al mondo - 4T Forte di Onesails. Ecoracer vanta anche altre soluzioni green a bordo: ha una scotta della randa “ecobraid” realizzata con un mix di fibra di lino e fibra di poliestere ricavata da PET riciclato, realizzata ad hoc da Armare Ropes, ed è dotata di un pannello solare che alimenta le pompe di sentina. Green anche la motorizzazione, un fuoribordo elettrico fornito dall’azienda italiana Mitek.

Ecoracer è sponsorizzato da NMG Europe e Onesails International, mentre i partner tecnici sono Armare Ropes, Antal, Bcomp, Montura. L’imbarcazione correrà con il guidone dello Yacht Club Monfalcone.L’equipaggio di ecoracer per l’occasione è composto da Alberto Barovier al timone, Dede De Luca randista e tattico, Pietro Sartori e Stefano Nicolussi alle manovre e Giulia Pignolo a prua.

Dede De Luca, skipper Ecoracer e CEO Onesails: “Siamo pronti per questo evento a Sistiana, dove ci aspetta un bel borino. Si parte con una regata costiera, l’equipaggio è caldo, le prestazioni della barca sono tutte da scoprire ma siamo fiduciosi e non vediamo l’ora di cominciare.”

Fabio Bignolini, Ecoracer project manager:“Dopo il Campionato Italiano Minialtura vinto, il Blue Ribbon sul Balaton e la Centomiglia vogliamo continuare a dimostrare che Ecoracer e la tecnologia rComposite sono una soluzione performante e affidabile per il mercato della nautica. Al termine dell’evento continueremo il tour in europa e porteremo la barca a Barcellona per le prove in mare dell’European Yacht of the Year”.

advertising
PREVIOS POST
More miles less plastic, la nuova iniziativa di One Ocean Foundation
NEXT POST
Oggi sono 530 anni dalla scoperta dell'America