Vela: regate e premiazioni Garda classi Monotipo e Orc

Vela: regate e premiazioni Garda classi Monotipo e Orc

Sport

02/12/2021 - 14:10
advertising

La vela del Garda vive questa pezzo d'annata agonistica con  i vari Cimenti Invernali, Premiazioni, Convegni, anticipazioni della prossima stagione. La grande, rinnovata, vitalità della flotta Orc, la stazza internazionale Offshore, ha trovato spazio nella premiazione del Circuito Annuale, ospitato al Marina Club di Moniga. Le vittorie per il 2021 sono andate al Melges 32 "Lexotan" dei veneti Giovanni e Zeno Montresor (Fraglia Vela Peschiera), che ha preceduto "Graffio" di Manenti-Silvestrelli (Vela Club Desenzano) e "Lalissa" di Mor e del legend Bruno Fezzardi (Fraglia Vela Desenzano). A consegnare i premi c'erano il Consigliere Nazionale Federvela Domenico Foschini e il delegato Orc di  Zona XIV Raffaele Valsecchi.

Nell'occasione è stato presentato il Campionato Minaltura, categoria per imbarcazioni a bulbo monotipo e one off, comprese tra i 6 ed i 10 metri per un dislocamento massimo di 2000 chilogrammi. Si correrà al largo di Gargnano su Delega della Federazione Italiana Vela, organizzazione affidata al Circolo Vela locale. Le date sono quelle del 20-21-22 maggio.

Vela: regate e premiazioni Garda classi Monotipo e Orc
Vela: regate e premiazioni Garda classi Monotipo e Orc

A giugno la classe Dolphin correrà il suo Campionato Italiano. Sarà dal 10 al 12 giugno al Circolo Nautico di Brenzone (Verona) con la contemporanea "Euro Cup", di fatto il primo Europeo per la carena firmata da Ettore Santarelli. Tornando al 2021, in questo mese tornerà il 18 dicembre il Gel Laser. E' un "Contest" dove ci saranno nuovamente i singoli: Laser (oggi Ilca Standard e Radial ), il glorioso Finn, i sempre attuali Contender; nei doppi si riconfermano i Fireball. che avranno come testimonial il team Stefanini-Borzani, Campioni d'Italia e Vice Campioni d'Europa, mentre per i singoli ci sarà il "Legend" (Over 70) Bruno Fezzardi con il suo Finn. Il 30° Cimento Invernale passerà, a sua volta, al 2022.

Tra i monotipo guida, nella flotta dei Dolphin 81, "Capovento" di Marco  Polettini, al timone il figlio Mattia Gigi Jr (equipaggio Bocchio, Carè, Mogno), seguito ad un punto da "Baraimbo Due" di Francesco Imperadori, Serafina e Zeno Razzi, timoniere Giò Pizzatti, terzo è "Joker" di Umberto Grumelli. Seguono in classifica "Insolente" di Giovanni Perani e "N' do It" di Francesco Crippa. Ora si va al 2022 con le ultime tappe del Cimento e del Gel Laser.

advertising
PREVIOS POST
Venduto il primo 72Steel diesel elettrico, flagship della flotta Sanlorenzo
NEXT POST
Artemare Club: il 4 dicembre è Santa Barbara del mare