il responsabile nazionale della sezione nautica di Confarca, Adolfo D’Angelo

il responsabile nazionale della sezione nautica di Confarca, Adolfo D’Angelo

Dal congresso di Caserta l'appello di Confarca: manca un’Agenzia per la Risorsa Mare

Servizio

31/08/2018 - 12:56
advertising

“Un Paese di poeti, santi e navigatori come l'Italia non ha un’agenzia con riferimento politico per il mare, mentre in altre altre nazioni, dalla Croazia al Portogallo, ci sono settori politici dedicati all’incentivazione della filiera delle attività nautiche in mare”. È la riflessione che il segretario nazionale del settore nautico della Confarca, Adolfo D’Angelo, sottoporrà domani.

Un nuovo appuntamento è previsto per domani pomeriggio, sabato 20 maggio, alla tavola rotonda conclusiva del congresso nazionale della Confederazione delle scuole nautiche e delle scuole guida a cui partecipertà, tra gli altri, il sottosegretario ai Trasporti Umberto Del Basso De Caro.

Un argomento che per il responsabile del comparto merita particolare attenzione da parte del Governo, “perché una scelta politica orientata in tal senso potrebbe incentivare un settore assolutamente sottovalutato soprattutto al Sud, con tante potenzialità economiche, produttive e dunque occupazionali che spaziano dalla nautica da diporto al settore turistico derivante", afferma D'Angelo.

advertising
PREVIOS POST
Melges 32 World League Finals al via: comanda il tedesco Wilma
NEXT POST
Hanse presenta 4 nuovi yacht: Hanse 348, Hanse 388, Hanse 418, Hanse 548