Squadra italiana under 21 sci nautico

Squadra italiana under 21 sci nautico

Sci Nautico, Italia protagonista ai Campionati Europei Under 21 e Paralimpici

Sport

advertising

E’ stata una competizione carica di successi quella conclusa ieri a Roquebrune Sur Argens (FRA) i cui protagonisti sono stati gli atleti di discipline classiche under 21 e gli atleti paralimpici.

La squadra under 21 ha conquistato la medaglia di bronzo dietro a Gran Bretagna e Francia, l’atleta milanese Alice Bagnoli si è riconfermata per il terzo anno campionessa europea di categoria, specialità slalom, le romane Ginevra Buonopane e Beatrice Pirri hanno dominato nella specialità figure conquistando rispettivamente la medaglia d’argento e il bronzo, Edoardo Marenzi, di Lesa (NO) si è aggiudicato l’argento in figure maschili.

Alcuni nostri atleti si sono dovuti accontentare del quarto posto confermando comunque di saper mantenere le posizioni di vertice della classifica: è il caso dei romani Greta Tagliati in figure e Francesco Caldarola in combinata maschile. Complessivamente è stato quindi raggiunto un buon risultato da parte di tutti i componenti la squadra.

Grande successo per i paralimpici che sullo negli stessi giorni e sullo stesso campo di gara hanno vinto la medaglia d’oro di squadra e una valanga di medaglie individuali: Pietro De Maria (5/43) , Christian Lanthaler (2,50/58/18,25) e Daniele Cassioli (5,00/58/12) si riconfermano campioni europei in slalom, Cassioli vince anche in Figure, salto (20 metri) e combinata, Uber Riva lo segue a breve distanza conquistando la medaglia d’argento nelle tre specialità e nella classifica di combinata, mentre Matteo Fanchini conquista il bronzo in slalom e salto.

Nella categoria femminile la lombarda Sabrina Bassi (seated) conquista la medaglia d’argento in slalom (4/43) e figure (1.140 punti) mentre la piemontese Alessia Refolo vince la medaglia d’oro in slalom, categoria vision impaired.

advertising
PREVIOS POST
Fraglia Vela Riva ai Campionati Nazionali Giovanili in Singolo FIV
NEXT POST
Al via l’International Hannibal Classic con la flotta di vele d’epoca