Fiart Academy, una scuola per formare i professionisti della nautica di domani

Fiart Academy, una scuola per formare i professionisti della nautica di domani

Fiart Academy, scuola per formare i professionisti della nautica

Servizio

16/06/2023 - 09:15
advertising

Fiart Academy, la scuola di formazione intitolata a Ruggiero di Luggo, fondatore del cantiere e uno dei padri della nautica italiana, è oggi una concreta realtà.

Qualche giorno fa è stata infatti inaugurata ufficialmente la sede della scuola presso lo stabilimento Fiart di Baia, alla presenza del CEO Giancarlo di Luggo, figlio del fondatore.

Un passo ufficiale che segna l’avvio delle attività già annunciate.

L’onore di tenere a battesimo la scuola è toccato a Marco Vertecchi, Consigliere Delegato Fiart e tra i principali fautori di questa importante realtà.

“Il nostro settore offre interessanti possibilità di impiego e un ambiente di lavoro stimolante, che sono certo potrà aprire nuove prospettive a tanti ragazzi.” è il commento di Vertecchi “Lo scopo della nostra Accademia è scoprire nuovi talenti, formarli ed introdurli nel mondo del lavoro, offrendogli l’opportunità di studiare e dimostrare le proprie capacità.”

Impegno, dedizione e passione, com’era nelle dichiarazioni iniziali, hanno portato l’azienda partenopea alla fondazione della scuola.

 I primi corsi, dedicati alla formazione interna, sono già partiti. Grazie alla collaborazione con le istituzioni e ad un team di formatori di alto profilo, vengono affrontate tematiche legate alla sicurezza in ambito nautico e relative ai processi produttivi, al marketing e allo sviluppo. L’esperienza Fiart è a disposizione anche dei figli dei dipendenti, in un continuum che vuole testimoniare la profonda gratitudine della proprietà e del management verso chi ha reso possibile la crescita e lo sviluppo dell’azienda nei suoi oltre sessant’anni di storia.

 Fiart Academy, fondazione senza scopo di lucro, guarda con attenzione e viva partecipazione anche all’esterno, nel territorio dove è inserita e dove molto spesso il disagio, specie giovanile, è forte.

Per questo Fiart ha siglato un accordo con la Regione Campania nell’ambito del progetto GOL, il programma “Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori” previsto dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), nell’ambito delle politiche attive per il lavoro e la formazione.

Grazie a questo accordo da settembre, presso Fiart Academy a Baia, partiranno speciali corsi della durata di circa sei mesi, orientati ai diversi processi produttivi legati alla progettazione e alla costruzione di yacht ed in particolare all’elettronica di bordo, alla carpenteria, alla meccanica, senza tralasciare la gestione aziendale, con concrete possibilità di inserimento professionale al termine del percorso di formazione.

I migliori del corso, avranno inoltre la possibilità di frequentare gratuitamente un corso per il conseguimento della patente nautica e diventare skipper, un sogno per molti giovani

PREVIOUS POST
Regata Nazionale Hansa 303 Trofeo Marina di Porto San Giorgio
NEXT POST
Guardia Costiera: al via l'operazione Mare Sicuro 2023