Bernd Enzenhofer

Bernd Enzenhofer

Weekend di gara breve per il rookie austriaco di F1H2O

Sport

13/10/2017 - 15:22
advertising

La prima manche europea del Campionato Mondiale di Motonautica Formula 1 a Evian / Lago di Ginevra, aveva lo scopo di essere il secondo battesimo del fuoco per Enzenhofer nella Premier League della motonautica, dopo il suo debutto a Doha / Qatar. Invece la sua gare è finita subito, quasi prima di cominciare, nel turno di prova della practice 1: nel primo dei due giri a 150 chilometri all'ora (95 mph) Bernd Enzenhofer si è schiantato pesantemente con la sua barca Motorglass. L’unico pilota austriaco che partecipa al campionato di Formula 1, giunto in prossimità della boa è in pratica decollato su un’onda, che ha fatto rotolare la barca causandole gravi danni, ma lasciando il pilota incolume.

"C’è stata una componente sfortuna, dovuta a questa ondata, ma in parte è colpa mia, ho lavorato un po’ troppo con il trim e questi razzi con 425 HP di potenza non tollerano il minimo errore di guida o di assetto", ha spiegato Enzenhofer. Illeso, è venuto fuori autonomamente dall'abitacolo nuotando sott’acqua, proprio nel giorno per lui più importante dell’anno, quello del suo compleanno. Mentre la fiducia di Enzenhofer non è stata minimamente intaccata, non si può dire lo stesso del suo catamarano F1H2O. "A dritta le strutture primarie laterali dello scafo sono state molto danneggiate e la costruzione in fibra di carbonio non ha reso possibile una riparazione in loco ma già a partire dalla prossima tappa del Campionato Mondiale, in Portogallo, nel primo fine settimana di agosto sia il nostro motoscafo sia la nostra motivazione saranno di nuovo a mille e l’esperienza di Evian di Evian saranno stati digeriti e dimenticati" ha poi aggiunto Wilfried Weiland, il due volte campione del mondo e ora mentore e allenatore di Bernd Enzenhofer, sottolineando che esperienze del genere fanno semplicemente parte del motorsport professionale.

PREVIOUS POST
Southern Wind ha messo in acqua la quarta imbarcazione della mini serie SW 102
NEXT POST
CRN presenta al Monaco Yacht Show tre anteprime internazionali