TecnoRib porta al FLIBS il Pirelli 42. È la prima volta negli Stati Uniti

TecnoRib porta al FLIBS il Pirelli 42. È la prima volta negli Stati Uniti

TecnoRib porta al FLIBS il Pirelli 42 è la prima volta negli US

Battello pneumatico

20/10/2022 - 11:48
advertising

TecnoRib, licenziatario del marchio Pirelli per gommoni, esordisce al più grande e importante Salone nautico americano e vi espone Pirelli 42, il primo modello della rivoluzionaria linea Walkarounds che continua a raccogliere consensi. Perfetta rappresentazione del nuovo corso intrapreso dal cantiere, Pirelli 42 ne eredita le caratteristiche e diventa simbolo di potenza, velocità, adrenalina ma anche sicurezza di guida e design raffinato. Disegnato in collaborazione con lo studio svedese Mannerfelt Design Team, sorprende per le linee pulite e fluide, gli spazi e le prestazioni che superano i 60 nodi. L’esemplare presente in fiera sarà motorizzato con tre potenti fuoribordo Mercury Racing da 450 cavalli ciascuno per una potenza totale di 1350hp.

TecnoRib esordisce negli Stati Uniti scegliendo per il battesimo sul mercato americano il Fort Lauderdale International Boat Show, la più grande fiera nautica al mondo, dove esporrà il Pirelli 42, capostipite della linea Walkarounds, equipaggiato con una potente tripla motorizzazione Mercury Racing 450 per una potenza totale di 1350 cavalli.

TecnoRib Pirelli 42
TecnoRib Pirelli 42

Disegnato in collaborazione con lo studio svedese Mannerfelt Design Team, da anni punto di riferimento nel mondo delle barche da competizione e ormai storico partner di TecnoRib, Pirelli 42 è oggi affiancato da altri due modelli, il Pirelli 35 e il Pirelli 50, ed è uno degli esemplari che meglio rappresenta la filosofia del cantiere che progetta e produce i gommoni a marchio Pirelli, sinonimo di potenza ed eleganza nel mondo intero. Il look aggressivo con dettagli raffinati firmato da Ted Mannerfelt per dare l’impressione di una barca veloce anche quando è ferma sorprende per gli ampi spazi a bordo e ben si sposa con l’offerta di prestazioni superiori ai 60 nodi e un’ottima tenuta di mare in qualsiasi condizione. Il ceo e designer director dello studio fondato dal padre Ocke ha commentato: “Ho lavorato con il mio team per rispettare il dna di Pirelli, in modo che fosse riconoscibile, arricchendo l’anima sportiva del battello, insita anche nel brand Pirelli con linee pulite ed eleganti. Inoltre, abbiamo posto molta attenzione alle aree riservate al relax. La guida risulta facile e le prestazioni sono notevoli”.

Destinato a un uso versatile, per la crociera giornaliera o anche come shadow boat per superyacht, questo modello interpreta al meglio l’evoluzione dello stile e della filosofia del cantiere milanese. È lungo 13,1 metri, per una larghezza di 4,1 metri e offre una vita di bordo di grande comodità, grazie ai due prendisole e all’ampiezza della zona giorno con tavolo esterno. Come dice il nome della gamma, c’è un camminamento continuo, senza interruzioni, che permette di muoversi con grande comodità (il prendisole di prua è stato collocato sulla tuga e, all’estrema prua si trova un divanetto lineare affacciato verso poppa e poi il gavone dell’ancora con il verricello). La postazione pilota e copiloti è protetta dal parabrezza che prosegue fino a diventare un tutt’uno con il T-Top.

TecnoRib Pirelli 42
TecnoRib Pirelli 42

Il sottocoperta, infine, offre una dinette trasformabile e un bagno di generose dimensioni.

La carena planante con pattini longitudinali e doppio redan combina il massimo grado di stabilità e sicurezza a performance eccezionali. Per quel che riguarda la motorizzazione, all’armatore è data la possibilità di scegliere tra diverse potenze, sia a diesel che a benzina, a seconda delle velocità che si desidera raggiugere. L’esemplare esposto in fiera monta una tripla motorizzazione firmata Mercury Racing da 450 cavalli ciascuno, progettati specificatamente per ottenere prestazioni e potenza senza precedenti, grazie al miglior rapporto peso-potenza del segmento in un formato compatto. La velocità massima con questi motori supera i 60 nodi

“Il mercato del Nord e Centro America è tra i più adatti a percepire i punti di forza di questa gamma, a cui crediamo molto”, ha commentato Gianni De Bonis, ceo di Sacs Tecnorib: “Non solo il marchio Pirelli è molto conosciuto e amato, ma gli armatori americani apprezzeranno il Pirelli 42 per la possibilità di muoversi in poco tempo e in tutta sicurezza tra un hot spot e l’altro, con diverse condizioni meteo, unita a quella di trascorrere molte ore all’aria aperta in grande comodità. In più tutte e tre i modelli di questa linea, a cui presto si aggiungerà il 30, possono essere usati anche come shadow boat dei molti megayacht presenti nelle acque americane”.

TecnoRib sarà al Fort Lauderdale International Boat Show dal 26 al 30 ottobre allo stand FG15

TecnoRib Pirelli 42
TecnoRib Pirelli 42
advertising
PREVIOS POST
Veliamoci, oro e bronzo all'RS Aero Open di Santa Marinella
NEXT POST
L'elettrizzante performance del nuovo ClubSwan 80, My Song