Si è concluso Mondiale Techno 293 a Torbole, sesto posto Forani

Si è concluso Mondiale Techno 293 a Torbole, sesto posto Forani

Ottimo sesto posto di Forani ai Mondiali Techno 293 di Torbole

Sport

03/11/2021 - 19:39
advertising

Si è concluso un fantastico mondiale Techno 293 a Torbole, sul Garda Trentino, con i 3 atleti portacolori del circolo di Porto Corsini Adriatico WInd Club Francesco Forani, Luca Barletta (categoria under 17) e Matteo Montanari (categoria under 15), che insieme al coach Roberto Pierani, hanno sfidato il vento forte (toccati anche i 30 nodi da nord) e il freddo autunnale del Garda. Un'esperienza formativa di spessore, dove un minimo errore si è sempre pagato a caro prezzo, perchè il livello generale era naturalmente molto alto, essendo un mondiale.

Gli atleti ravennati si sono comportati benissimo, ma il podio si raggiunge solo quando la regolarità rimane tale per tutto il Campionato: una distrazione e ti passano in 10... Francesco Forani ha fatto il possibile, è sempre stato lì tra i primi ed è finito ad un onorevolissimo sesto posto finale combattendo contro fuoriclasse come il cagliaritano laureatosi campione del mondo Alan Pilloni; per lui è stata comunque l'occasione anche per farsi notare dal tecnico federale Mauro Covre, presente come osservatore FIV e Team leader della squadra italiana. Sempre tra gli under 17 Luca Barletta ha sfiorato la gold fleet; solo quando si è trovato a combattere con la seconda metà della flotta, la silver, ha trovato forse quella fiducia che è mancata ad inizio Campionato; si è preso la soddisfazione di stravincerla dimostrando carattere.

Si è concluso Mondiale Techno 293 a Torbole, sesto posto Forani
Si è concluso Mondiale Techno 293 a Torbole, sesto posto Forani

Tra i più piccoli under 15 Mattteo Montanari è stato un po' altalenante, condizione che ad un Mondiale non può garantire una posizione di vertice; per lui è stata comunque un'occasione che gli ha offerto un bagaglio tecnico enorme. E' stata una trasferta lunga, impegnativa per aver tenuto in regata i ragazzi una settimana con regate sia la mattina presto, che il pomeriggio, ma sicuramente indimenticabile per le condizioni di vento avute e per i momenti di una ritornata socialità vissuta nella cerimonia di apertura e di premiazione ottimamente organizzata al Circolo Surf Torbole, dove i 300 ragazzi provenienti da 21 nazioni avevano la felicità stampata in faccia. Al di là dei risultati che comunque sono stati eccellenti, rimane sempre la convinzione, che esperienze di questo genere rimarranno indimenticabili per i ragazzi ed è per questo che l'Adriatico Wind Club prosegue nella sua missione, partendo dalla scuola vela estiva fino ad arrivare all'organizzazione di eventi nazionali di prestigio e proseguendo con le squadre agonistiche che tante soddisfazioni stanno dando in questi ultimi anni. 

Si è concluso Mondiale Techno 293 a Torbole, sesto posto Forani
Si è concluso Mondiale Techno 293 a Torbole, sesto posto Forani

Il report tecnico del coach Roberto Pierani, appena tornato da Torbole
Matteo Montanari era al suo primo mondiale ; per lui un campionato con luci ed ombre concludendo 24°: una grande esperienza ed un buon risultato per un ragazzo al secondo anno di attività. Negli under 17 Luca Barletta è partito sottotono e poco convinto nelle prime prove,  che gli sono costate la mancata qualifica in flotta gold per soli due punti.
Si è rifatto ampiamente nella seconda parte del campionato aggiudicandosi la vittoria in flotta Silver con ben 41 punti di vantaggio sul secondo. 

Il migliore della squadra è stato Francesco Forani, sesto assoluto: alla fine delle regate di qualifica era quarto a 4 punti dal primo, poi le prime due giornate storte nella agguerritissima flotta gold maschile lo fanno scendere in decima posizione,  riscattandosi negli ultimi due giorni e finendo al sesto posto assoluto, grazie ad ottime regate condotte sempre in posizioni di vertice con autorevolezza"- ha concluso Pierani.
 

advertising
PREVIOS POST
Cantiere delle Marche annuncia la vendita di Flexplorer 146
NEXT POST
Con il Grand Finale della YFGC si conclude il progetto Young Azzurra