La ventottesima edizione de La Duecento è oltre metà percorso

La ventottesima edizione de La Duecento è oltre metà percorso

Sport

slam
slam

La ventottesima edizione de La Duecento, organizzatadal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con la Darsena dell’Orologio, il Comune di Caorlee il supporto di Viteria 2000 è oltre metà percorso.

Alle prime luci di oggi, sabato 30 aprile, i primi passaggi a Sansego, che sono proseguiti per tutta la mattina.

La prima imbarcazione assoluta e della categoria XTutti a lasciarsi alle spalle l’isola croata alle ore 05:00 è stata QQ7, Farr 53 di Salvatore Costanzo.

A pochi minuti di distanza l’altro leader della flotta, MecubeGruppo Hera EE, veloce e leggero Farr 400 di Stefano Novello con Andrea Micalli alla tattica.

Terzo assoluto e primo della categoria Multiscafialle 05:25, Lightness, nuovo e leggero trimarano dell’austriaco Christoph Nitsch, che nelle andature al traverso con vento medio ha preso per alcuni tratti anche il comando assoluto della flotta.

Il primo passaggio della categoria X2 alle 5:30 è stato quello di Hauraki, Millenium 40 di Mauro e Giovanni Trevisan, nel gruppo di testa fin dalla partenza.

Passaggio al faro di Porer alle ore 08:18 anche per l’unico Mini 650 rimasto in regata, Yak di Francesco Guidetti-Roberto Pignat.

Nella notte lungo la costa istriana e al passaggio del Quarnaro, la flotta ha beneficiato di un allegro vento di bora, che ha permesso anche agli scafi meno performanti di continuare una veloce discesa verso il waypoint di metà percorso.

Lo stesso vento ha continuato a soffiare anche nella mattinata, cominciando a ruotare per trasformarsi in vento di termica, che i leader hanno agganciato staccando il gruppo di diverse miglia.

Nel corso della mattinata tutta la flotta ha passato Sansego, con Sita, Bavaria 36 di Sergio Smaniotto, a chiudere le fila alle 11:43.

Il vento continua a soffiare benefico su La Duecento 2022 e i primi arrivi sono attesi nel tardo pomeriggio di oggi, sabato 30 aprile.

La Duecentosi correcon i sistemi compensati ORC, IRC e Mocra. La regataèorganizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita con il supporto con il supporto di Viteria 2000 econ la partnership di Cantina Colli del Soligo, Murphy&Nye, Antal, Upwind by Aurora,Wind Design, Venezianico, OM Ravenna, Dial Bevande, Birra Castello, Trim.

PREVIOS POST
Naval Academies Regatta: l’equipaggio italiano conquista la vetta
NEXT POST
RAN 630 Regata dell'Accademia Navale, notte di arrivi a Livorno