Il 22 e 23 ottobre l’ultimo appuntamento con la vela offshore a Caorle

Il 22 e 23 ottobre l’ultimo appuntamento con la vela offshore a Caorle

Il 22 e 23 ottobre l’ultimo appuntamento con la vela offshore a Caorle

Sport

advertising

Per gli appassionati della vela d’altura l’appuntamento è il 22 e 23 ottobre con la nona edizione de La Cinquanta,  lungo il percorso costiero Caorle-Lignano-Grado e ritorno, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita.

La più piccola delle regate CNSM, aperta ad imbarcazioni stazzate ORC, IRC oppure in Libera, nelle categorie X2 o XTutti, in questo inizio autunno che regala scorci primaverili, con temperature miti e soleggiate, saprà regalare ancora tante emozioni.

La Cinquanta, organizzata in collaborazione con la Darsena dell’Orologio e la partnership di OM Ravenna è l’epilogo del Trofeo Caorle X2 XTutti, un circuito che riunisce quattro regate offshore del Circolo Nautico Santa Margherita da aprile ad ottobre.

“Il Trofeo è nato per consentire di disputare regate d’altura in diverse stagioni e con diversi gradi di difficoltà e permettere a molti di avvicinarsi a questo modo di regatare o di riscoprire il piacere della competizione, sia su percorsi brevi che su quelli più lunghi.” spiega il Presidente CNSM Gian Alberto Marcorin “Con La Cinquanta concludiamo il nostro 2022, che è stato molto intenso e ricco di soddisfazioni.”.

Il Trofeo è iniziato in aprile con La Ottanta su percorso Caorle-Grado-Pirano ed è poi proseguito nei mesi di maggio e giugno con La Duecento e La Cinquecento Trofeo Pellegrini, entrambe inserite nel Campionato Italiano Offshore, concluso da poco con il primo e terzo gradino del podio occupato da due equipaggi adriatici, tra i vincitori a Caorle.

Il 22 e 23 ottobre l’ultimo appuntamento con la vela offshore a Caorle

A poco più di una settimana dal via de La Cinquanta, sono una quarantina le imbarcazioni che hanno confermato la loro presenza, con una netta preponderanza della categoria Xtutti, dove ci saranno alcune new entry come l’Ice 52 Out of Office di Roberto Vetta e Jules di Manuel Costantin, accanto ad alcuni dei protagonisti di stagione come Columbia, Solaris 36 del Blu Sailing Team, Cattiva Compagnia Rimar 41.3 di Marco Ziliotto e i J112 Athena di Giuseppe Mezzalira e A Cumba di Giorgio Migliorino.

Tra gli equipaggi X2, la regata si annuncia combattuta con al via barche performanti in diverse categorie dalla Libera ai sistemi compensati ORC: i Milennium 40 Hauraki della coppia padre-figlio Mauro e Giovanni Trevisan e Luna per te di Roberto Volpato-Fabio Belleri, Tokio di Massimo Minozzi-Fabio Schaffer, Yak 2 di Maurizio Gallo-Giulia Blasio, Demon X di Daniele Lombardo-Nicola Borgatello, Ali della coppia padre-figlia Oreste e Sofia Maran e il veloce XP 50 Oryx di Paolo Bevilacqua-Paolo Angeli, tra i favoriti per la Line Honour.

Il programma de La Cinquanta 2022 si aprirà giovedì 20 ottobre con il briefing online, mentre da venerdì la scena si sposterà presso la Darsena dell’Orologio dove saranno ormeggiate le imbarcazioni partecipanti.

Sabato 22 ottobre all’alba una colazione attende i partecipanti presso la Darsena, prima di levare gli ormeggi.

Il via alla regata verrà dato alle ore 9.00 di sabato 22 ottobre e il tempo limite per concluderla è fissato a domenica 23 ottobre alle ore 11.00.

Al rientro gli equipaggi troveranno ad attenderli un Pasta Party, seguito dalle premiazioni presso il parterre della Darsena.

In palio per i vincitori premi Antal e Wind Design, i vincitori assoluti del Trofeo Caorle X2 e Xtutti si aggiudicheranno inoltre due orologi Venezianico.

La Cinquanta 2022 è organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con la Darsena dell’Orologio, con il supporto di OM Ravenna, Cantina Colli del Soligo, Antal, Wind Design, Venezianico, Dial Bevande, Caorle Spiaggia e Trim.

advertising
PREVIOS POST
Mondiale ILCA 6 Kemah: da domani Gold Fleet con tre atlete italiane
NEXT POST
Beugen II e Sugar in testa all'ORC Sportboat European Championship