Tutto pronto per La Cinquecento Trofeo Pellegrini 2023

Tutto pronto per La Cinquecento Trofeo Pellegrini 2023

Tutto pronto per La Cinquecento Trofeo Pellegrini 2023

Sport

Meno due giorni per l'attesa partenza della 49^ edizione de La Cinquecento Trofeo Pellegrini, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita e dal Comune di Caorle, in collaborazione con la Darsena dell'Orologio.

La regata, valida per il Campionato Italiano Offshore FIV con coefficiente 3.0, vedrà al via domenica 28 maggio alle ore 16.00 33 imbarcazioni provenienti da Italia, Austria, Germania, Slovenia, Croazia e Svezia.

Nella storica categoria X2 si daranno battaglia 11 monoscafi e 2 trimarani.

Non mancheranno Black Angel di Paolo Striuli-Marco Tappeto, Demon-X di Nicola Borgatello con il neo campione italiano Meteor Silvio Sambo, Colombre del Campione Italiano Offshore in carica Massimo Juris con Matteo Conchetto e per la prima volta alla 500x2 anche l'affiatata coppia padre-figlio Mauro e Giovanni Trevisan con il loro Millenium 40 Hauraki.

Tra gli scafi più piccoli in gara l'Hyde 27 Mr. Hyde dei forlivesi Marco Rusticali- Riccardo Rossi freschi vincitori Overall de La Duecento X2,  il Pogo 850 Gian Turtle degli austriaci Franz Suttner-Joerg Beranek e i trimarani Lightness di Christoph Nitsch-Andreas Kranzmayr e Hikari di Berk Plathner-Mats Westholm.

Nella più numerosa categoria XTutti tra gli scafi più grandi e performanti ci sono il Vor60 Cleansport One dello sloveno Matic Kovacic, QQ7 del ravennate Salvatore Costanzo e Neomind, Neo430 del tedesco Sascha Schroder con alla tattica Manuel Polo e il navigatore Alessandro Alberti.

Tra gli habitué Blu 3 di Andrea Mancini, Hangover Solaris 36 di Nicola Zottele, Luna per te, Millenium 40 dello Sporting club Duevele, i GS40 Harahel di Gianluca Celeprin e Renoir di Mario Pellegrini e il vincitore de La Duecento XTutti Farraway, Farr40 di Alessandro Fiori.

Agguerrita anche la nutrita classe Gran Crociera, dove adrenalina e agonismo sono ugualmente di casa, con al via tra glia altri i First 40.7 Non solo vela e Non solo ciurma, Princesse di Marino Schiavato e Actinias di Andrea Gravili.

Le imbarcazioni partecipanti stanno arrivando in queste ore a Caorle, dove fervono i preparativi per accoglierne alcune in Porto Peschereccio, cuore della città e centro degli eventi collaterali.

Il programma 2023 si aprirà ufficialmente oggi venerdì 26 maggio con il taglio del nastro alla presenza delle autorità cittadine della mostra #roadtofifty, allestita proprio lungo le banchine del porto, che raccoglie in oltre 32 metri di pannelli fotografici quasi mezzo secolo di storia della regata, con alcuni dei protagonisti dagli anni '70 ad oggi.

Sempre oggi alle ore 21.00, in Piazza Papa Giovanni XXIII andrà in scena la seconda edizione di Gusta La Cinquecento, che vedrà sfidarsi gli chef di Caorle abbinati ai velisti della regata nella preparazione di un antipasto, un primo o un secondo con protagonista il pescato di Caorle, fornito da I Pescaori. A rendere la gara un momento di spettacolo ci penserà il conduttore Leonardo Feltrin, mentre il vincitore sarà premiato al termine della competizione da una giuria di esperti.

Domani sabato 27 maggio alle ore 18.30 in Piazza Matteotti si terrà l'atteso Briefing Tecnico e Meteo, nel corso del quale saranno analizzate nel dettaglio le previsioni per la settimana di regata, anticipate da Andrea Boscolo di Trim-Translate into Meaning "La partenza dovrebbe avvenire in regime di brezza con cielo sereno e un vento di poco inferiore ai dieci nodi proveniente da sud-ovest. Nel corso dei primi giorni di regata, l'alta pressione a nord dell'Europa garantirà un flusso nell'Alto Adriatico che lungo le coste nelle ore più calde tenderà a divenire di brezza. L'aria instabile, caratteristica per il periodo, vedrà addensamenti pomeridiani lungo le coste, in modo particolare croate, con locali temporali."

Alle ore 19.30 presso il Porto Peschereccio invece andrà in scena il primo appuntamento di Leggi la Cinquecento, dall'evocativo titolo "Nel mare c'è il mistero", un reading a cura del Gruppo Lettori della Biblioteca Civica di Caorle, accompagnati dalle note del pianista Daniel Ponticelli, aperto anche al pubblico.

Al termine, gli equipaggi si sposteranno a bordo della motonave Caorle ormeggiata nel rio interno del Porto per il dinner riservato.

La regata partirà con il consueto carico di emozioni e di barche spettatori il giorno successivo, domenica 28 maggio alle ore 16.00. Per il pubblico, la possibilità di assistere alla partenza dal vivo lungo la passeggiata di Caorle, oppure attraverso i social del CNSM o ancora grazie ai tracker satellitari installati a bordo delle imbarcazioni partecipanti.

In palio per i vincitori della categoria X2 i Trofei Challenge Leonardo Bronca riservato al miglior risultato della coppia più giovane e il Trofeo Delle Vittorie dedicato alla Line Honour monoscafi, mentre per la categoria XTutti il Trofeo Super Atax per il vincitore assoluto ORC.

 

PREVIOUS POST
Salone Nautico Venezia: una vetrina per regate e tanto sport
NEXT POST
Grandi Regate Internazionali IOR e RORC dal 26 al 28 May 2023