Vela giovanile: Halloween Cup Optimist partita bene con tre prove

Vela giovanile: Halloween Cup Optimist partita bene con tre prove

Vela giovanile: Halloween Cup Optimist partita bene con tre prove

Sport

02/11/2019 - 18:56
advertising

Giornata di inizio regate positiva per l’Halloween Cup Optimist, manifestazione che chiude la stagione 2019 sul Garda Trentino, organizzata dal Circolo Vela Torbole da venerdì 1 a domenica 3 novembre. Grazie alla “vinezza”, vento da sud che risente della bora in Adriatico, soffiata dal primo mattino, è stato possibile regatare con condizioni ideali  per i giovanissimi regatanti (10-12 nodi), presenti con il numero record di quasi 600 al via.

Gran lavoro del Comitato di Regata che ha dovuto gestire ben 5 batterie (4 juniores per i 473 al via; una dei cadetti con 115 concorrenti) e quindi 15 partenze e relativi arrivi in un solo campo di regata. Come annunciato, oltre alla già difficile gestione della regata con numeri così alti, si è voluto virare verso una strada sempre più green, provando, con i relativi rischi dei pionieri, le boe robotiche: roboboe che in questa prima giornata hanno funzionato in fase alterne, ma che sono state gestite al meglio, grazie allo staff posaboe comunque operativo e ad un sempre attento Comitato di regata della Federazione Italiana Vela, che nei momenti in cui la tecnologia non rispondeva pienamente alle esigenze del momento, ha saputo trovare soluzioni rapide e consone al regolamento di regata, sostituendo rapidamente le boe “off".

Vela giovanile: Halloween Cup Optimist partita bene con tre prove
Vela giovanile: Halloween Cup Optimist partita bene con tre prove

La classifica, ancora abbastanza provvisoria per proteste in corso, vede al comando nella categoria juniores il tedesco Leon Jost, che con 3-1-1 è comunque in parità di punteggio con l’ungherese Levente Borda (1-2-2). Terza posizione dell’altro tedesco Krause. Prima italiana e prima femmina la triestina Lisa Vucetti, vicecampionessa europea Optimist individuale e campionessa europea a squadre 2019 (SV Barcola Grignano), sesta assoluta, seguita dal rivano già campione europeo individuale e campione mondiale a squadre Alex Demurtas (Fraglia Vela Riva), settimo. Protagonista di un primo parziale Leonardo Bonelli (YC Monaco) e Enrico Coslovich (CDVM).

Vela giovanile: Halloween Cup Optimist partita bene con tre prove
Vela giovanile: Halloween Cup Optimist partita bene con tre prove

Tra i più piccoli cadetti (8-10 anni) primo Giovanni Bedoni (Fraglia Vela Riva), che con un 5-4-2 precede l’altra italiana e prima femmina Sofia Bommartini (Fraglia Vela Malcesine), prima in regata 1 e successivamente settima e quinta. Due punti dietro il norvegese Loof (2-2-11). Erik Scheidt, portacolori del Circolo Vela Torbole, è andato in crescendo: dopo un 19, ha piazzato un quinto e una bella vittoria nella terza e ultima regata di giornata ed è quinto nella classifica generale. 

Sabato, seconda giornata di gare, partenza prevista alle 10:30 e ulteriori possibili tre prove.

advertising
PREVIOS POST
Techno 293 World Championship quarta giornata in Andalusia
NEXT POST
Mini Transat La Boulangère - domani la partenza della seconda tappa