Alina Iuorio in azione sull'ILCa4-7

Laser e Kite, Alina Iuorio in cerca di nuove esperienze sportive

Sport

16/03/2022 - 17:04
slam
slam

Nuovi banchi di prova e nuove esperienze nel poliedrico mondo della vela. E’ così che si sta arricchendo il cursus atletico della giovane velista marchigiana, Alina Iuorio, che proverà proprio in questi giorni una nuova classe, pur rimanendo attaccata alla classe ILCA che ha saputo regalarle vari successi a livello nazionale e internazionale negli ultimi anni.

A solleticare il suo interesse è il Formula Kite, specialità da poco riconosciuta dalla Federvela mondiale fra quelle olimpiche, al debutto in occasione dei Giochi di Parigi 2024. Primo assaggio della tavola con foil e aquilone da oggi a Cagliari, presso il Centro Federale di Preparazione Olimpica, in occasione dello stage KiteFoil organizzato dalla Federazione Italiana Vela (FIV) per individuare nuove leve da tenere sotto osservazione nel 2022.

La 17enne rosso-blu, osimana di origine e tesserata con il Club Vela Portocivitanova (CVP), non cerca un cambio di categoria ma nuovi stimoli: “Il Laser, oggi ILCA, resta il primo amore – sorride l’atleta -  Mi ha dato tante soddisfazioni e, anche quest’anno, cercherò di dare il massimo in Coppa Italia e al Campionato Europeo. Il Formula Kite adesso è per me una curiosità, uno spunto che forse potrà determinare in futuro alcuni passaggi della mia carriera sportiva”.

Il testo della lettera di convocazione recita così: "Su indicazione della Direzione Tecnica è indetto un raduno di allenamento, a Cagliari presso il Windsurfing Club Cagliari – Viale Marina Piccola - dal 14 al 18 marzo 2022. Tutte le operazioni di preparazione dell’uscita in acqua avverranno dalla spiaggia del Poetto, nella zona vecchio Ospedale Marino, che dista non più di novecento metri dal Circolo".

Da oggi fino a venerdì 18 marzo Alina Iuorio sarà quindi impegnata nel capoluogo sardo, dove si allenano anche i compagni di club, Irene Tari, di nuovo convocata dai tecnici FIV ai raduni collegiali, e il plurititolato Riccardo Pianosi, che da quest’anno veste la maglia azzurra nel team Performance-Gruppo A, di cui fanno parte i nomi in lizza per le prossime Olimpiadi.

PREVIOS POST
I-Carbon: nuovo sistema di agganci rapidi e le bitte customizzabili
NEXT POST
IMM CarraraFiere riparte da Seatec-Compotec Marine