M/Y Constellation, Oceanco di 80 metri in un'immagine d'archivio

M/Y Constellation, Oceanco di 80 metri in un'immagine d'archivio

Incendio distrugge tre superyacht della famiglia reale del Qatar

Superyacht

13/09/2019 - 11:02
advertising

27 agosto 2017 - La notizia, non confermata ufficialmente, è stata diffusa dell’autorevole IBI nella sua versione online. Le informazioni in possesso del media britannico indicano che i tre superyacht sono andati distrutti in un incendio sviluppatosi l’11 agosto nel cantiere navale Nakilat Damen in Qatar, dove erano rimessati. Non sono note le cause dell’incendio ma pare che ci sarebbero voluti due giorni e mezzo per aver ragione delle fiamme. Gli yacht distrutti sarebbero Constellation, 80 metri, costruito da Oceanco e varato nel 1999 del valore stimato di 46 milioni di dollari, il CRN Maracunda, 50 metri del 1990 e il Riva Al Adaid di 35, 5 metri del 2005. Si parla di un’esposizione delle assicurazioni per circa 60 milioni di dollari.

Il fatto che non esistano foto, che le informazioni siano trapelate in ritardo e non siano confermate ufficialmente, unito viceversa a dettagli ben specifici quali i nomi degli yacht coinvolti, è indice della buona attendibilità delle fonti cui fa riferimento IBI e dell’alto lignaggio degli armatori. In casi di questo genere la riservatezza è sempre particolarmente protetta.

advertising
PREVIOS POST
Maxi Dolphin pronto con le sue novità per l’appuntamento del 59° al Salone Nautico
NEXT POST
America's Cup, ecco le prime foto dell'AC75 di Team New Zealand