Dal 23 al 25 settembre 2022 un grande evento di motonautica Circuito con i Campionati Mondiali di Formula 1 e di Osy/400

Dal 23 al 25 settembre 2022 un grande evento di motonautica Circuito con i Campionati Mondiali di Formula 1 e di Osy/400

Appuntamento con la motonautica internazionale dal 22 al 25 settembre

Sport

Da FIM
22/09/2022 - 14:14
advertising

L’appuntamento con la grande motonautica internazionale da Circuito è fissato da giovedì 22 a domenica 25 settembre a San Nazzaro (località Monticelli d’Ongina), in provincia di Piacenza.

Il “°20 Grand Prix Motonautico del Po” è organizzato dall’AMD San Nazzaro ed è valido quale 2^ e 3^ tappa del Campionato Mondiale F1 – “FIM F1H2O Grand Prix of Emilia Romagna” e “FIM F1H2O Grand Prix of Italy”.

Il Grand Prix motonautico del Po è inoltre valido quale Campionato Mondiale della Osy/400, in tappa unica e, dunque, valevole per l’assegnazione del Titolo 2022.

Dopo la prima tappa disputata a Macon in Francia il 3-5 giugno scorso (sulle  complessive 5 previste a calendario), a San Nazzaro i piloti attesi già da domani per le iscrizioni e per le verifiche tecniche, affronteranno tra sabato e domenica le due successive tappe del Mondiale di F1.  

Unico italiano sul totale dei quindici iscritti (in rappresentanza di 9 nazioni) è il veneto Alberto Comparato, portacolori dell’AMD San Nazzaro.

In azione ci saranno lo statunitense Shaun Torrente (campione iridato di F1 nel 2018 e nel 2019) e leader della classifica provvisoria del Mondiale, l’emiratino Thani Al Qemzi, il francese Peter Morin e il finlandese Alec  Weckstrom, lo svedese Jonas Andersson, che è il campione iridato in carica, e la norvegese Marit Stromoy, unica donna partecipante al Mondiale.

Presenti a San Nazzaro anche il finlandese Sami Selio (campione iridato 2007 e 2010) e il francese Philippe Chiappe (campione del mondo di F1 nel 2014, 2015 e 2016).  

Sarà uno spettacolo di alto livello garantito da un parterre di grandi campioni provenienti da diversi parti del mondo e che nelle gare italiane si sfideranno per conquistare punti importanti per la classifica del Mondiale.

Nella cittadina emiliana saranno invece diciotto i piloti che parteciperanno invece al Mondiale O/400, provenienti da 7 nazioni.  

Tra loro, tra cui 7 drivers azzurri: Luca Finotti, campione italiano in carica Osy/400 e portacolori dell’AMD San Nazzaro; Daniele Mammucari, piacentino del Circolo Nautico Chiavenna; Igor Vallisa, dell’Effeci Racing Team, Mattia Calzolari della Mot. Boretto Po e i quattro piloti del C&B Racing Team: Francesco Simone Troglio, Daniele Scarpa, Andrea Pistello e Martina Mariapia Barbarini.

Tra i piloti stranieri che saranno presenti alla gara piacentina, il polacco  Cezary Strumnik (medaglia di bronzo mondiale nel 2019).

Come da programma orario allegato, a San Nazzaro i piloti effettueranno due Gare per l’F1; quattro le manches di gara previste invece per l’Osy/400 (con una manches di scarto a livello di punteggio).

Per la F1, Gara 1 prenderà il via sabato dalle ore 15.00 alle ore 15.45; Gara 2 domenica dalle ore 17.00 alle ore 17.45.

Premiazioni previste domenica alle ore 18.00.

Dopo le due tappe di San Nazzaro, il Mondiale F1 proseguirà a Mumbai in India il 25-27 novembre per la 4^ tappa e poi a Sharjah negli Emirati Arabi Uniti, dove si concluderà il 16-18 dicembre con l’assegnazione del titolo iridato 2022.

advertising
PREVIOS POST
Ferretti Group e Rolls-Royce estendono l'accordo fino alla fine del 2027
NEXT POST
Yamaha Motor Europe in Partnership con nautica Salpa