Dario Gatti, Presidente ANMI Varazze

Chiarimenti sull'elezione del nuovo Consiglio Direttivo dell'ANMI Varazze

Servizio

05/04/2022 - 09:07
guidi
guidi

Con un nostro precedente articolo abbiamo dato la notizia che l’ANMI Varazze, “Gruppo S.T.V. medaglia d’argento Michelangelo Corosu”, ha rinnovato le cariche sociali per il quadriennio 2022/26, indicando i nominativi dei Soci eletti a guidare "pro tempore" la locale e nota Associazione, con indicato gli incarichi ad ognuno di loro assegnati dal neo Consiglio Direttivo. Ora, dopo le numerose richieste di maggiori e più specifiche informazioni pervenuteci, ci siamo rivolti direttamente a Dario Gatti, Presidente rieletto, chiedendogli di fornirci una lettura un pò più approfondita delle novità verificatesi in seno al nuovo Consiglio Direttivo emerso con la recente Assemblea Elettiva.

 «Dopo che la Commissione Elettorale, composta dai Comandanti Moleti, Devercelli e Del Togno, ha comunicato che ha votato il 75% degli aventi diritto - afferma Dario Gatti -, io e il mio vice Guido Parodi, con il quale da due quadrienni condivido oneri e onori derivanti da questo incarico, ci siamo guardati negli occhi e apprezzato a pieno la soddisfazione del risultato ottenuto. Ciò premesso, cercherò ora di "fornire una lettura un pò più approfondita delle novità verificatesi", come da voi richiesto.»

 «Anzitutto – continua Dario Gatti - ricordo che lo Statuto dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia, prevede il rinnovo delle cariche ogni 4 anni e che il sottoscritto, con questo terzo mandato, esaurisce il suo compito. Pertanto, dopo un così prolungato periodo di collaborazione, l'inserimento di nuovi Consiglieri nella lista elettorale, poteva apparire un rischio (sono infatti Soci meno noti), ma gli elettori hanno risposto con una massa di voti, mai così elevata, e soprattutto condividendo con il direttivo uscente il concetto che l'Associazione ha un futuro garantito solo se si coltiva e si promuove, un programma di rinnovamento.»

 «Inoltre - prosegue il presidente Gatti -, visto l'esito del tesseramento 2022, con nuove e qualificate adesioni, che per regolamento non potevano votare e neanche candidarsi, sono certo che l'ANMI di Varazze ha gettato solide basi per un futuro all'altezza dei tempi che verranno. Sicuro di aver chiarito il perché e il percome delle novità emerse con questa Assemblea Elettiva, concludo affermando, con convinzione, che questo ultimo quadriennio mio e del Vice Parodi sarà certamente un passaggio di consegne in buone mani, sempre al servizio della Marina e delle Istituzioni.»

 Grazie Presidente. Le dichiarazioni in risposta alle nostre domande sono esaurienti e servono a confermare il proficuo lavoro svolto nei due precedenti mandati. Impegno e risultati che siamo certi continueranno anche in questo quadriennio. Buon lavoro a lei, al suo Vice e Consiglieri tutti (Dario Arecco, Angelo Caviglia, Franco Francese e alla Rappresentante dei Soci Aggregati: Ciufegni Nadia): … "Ad maiora semper".

PREVIOS POST
Frediani, Arcadia Yachts: a breve l’A96, interior design di Igor Lobanov
NEXT POST
Il pluricampione del mondo di vela Ettore Botticini con il Rotary