Da sinistra Busetto, Bracci , Botticini e Gargiulo - Artemare Club

Il pluricampione del mondo di vela Ettore Botticini con il Rotary

Sport

05/04/2022 - 09:20
slam
slam

Nei giorni scorsi il comandante Daniele Busetto ha ricevuto a Artemare Club la graditissima visita del più volte campione del mondo di vela Ettore Botticini, accompagnato dalla past president Lucia Bracci e dalla socia esperta di nautica Agnese Gargiulo del Rotary Club Monte Argentario. A ricordo dell'incontro trionfa nella sede dell'associazione nel Corso antico di Porto Santo Stefano una bellissima foto del campione volante "argentarino" sulla imbarcazione Waszp, autografata e incorniciata con relativo guidone.

Ettore Botticini, esempio della migliore gioventù delle Contrade Marittime risiede a Porto Santo Stefano ed è in laureato ingegneria nautica, ha veleggiato fino ad ora sulle barche  Optimist, 420, 470, Vaurien, catamarano F18, Nacra 17, Flying Phantom (catamarano foiling Red Bull), Match Race uno contro uno su qualsiasi barca, Melges 32, Melges 20, Swan 45, classi altura sia ORC che Offshore, tra cui una traversata dell'Oceano Atlantico, J70, J24, Maxi Yacht, Waszp, 69F, le ultime due classi molto significative per entrare nel mondo della Coppa America ormai "volante". Dopo l'iniziazione alla scuola di vela dello stabilimento la Goletta di Piero di Pierro, ha indossato i guidoni del  Circolo Velico Talamone fino al 2009, della Lega Navale Italiana di Follonica fino al 2012, della  Compagnia della Vela di Grosseto fino a fine 2013,  Circolo Nautico e della Vela Argentario dal 2014 al 2020, dello Yacht Club Santo Stefano  dal 2020 a fine 2021 e dal 2022 è tornato nella squadra sportiva del CNVA. Il palmares di Ettore Botticini: Campione Italiano Optimist 2010, Campione Mondiale Vaurien 2014, Vice-campione Mondiale Match Race 2017, Campione Mondiale Melges 32 Corinthian 2017, 3° al Mondiale Swan 45 2017, Campione Mondiale Match Race giovanile 2018, Campione Italiano Match Race 2017, Vice-Campione Europeo Match Race 2019 e Campione Italiano Waszp 2020, -skipper di Young Azzurra per la Youth America's Cup e vincitore  di tutti i Grand Prix 2021 del circuito 69F al timone di Young

Sabato 9 e domenica 10 aprile vedremo dalla spiaggia di Cala Galera Ettore Botticini con la vela con il logo del Rotary Club Monte Argentario e tanti altri bravi velisti volare sul mare di porto Ercole con le imbarcazioni Waszp, deriva monoposto One Design ideata da Andrew McDougall nel 2010 sorella minore del moth Mach2 che si caratterizza per la facilità di utilizzo da parte di tutti gli sportivi del mare, nella prima tappa della Waszp Italia Cup organizzata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario con il patrocinio del Comune di Monte Argentario.

Occasione assolutamente da non perdere per ammirare nel weekend, sicuramente con sole mare e vento perfetti, lo spettacolo emozionante delle barche volanti all'Argentario, parola di Artemare Club!

 

 

PREVIOS POST
Chiarimenti sull'elezione del nuovo Consiglio Direttivo dell'ANMI Varazze
NEXT POST
Il 29 aprile-1 maggio, al via il primo Open Day Nazionale