Koukoudis e Pascali i vincitori della Ilca Youth Easter Meeting 2023

Koukoudis e Pascali i vincitori della Ilca Youth Easter Meeting 2023

Koukoudis e Pascali i vincitori della Ilca Youth Easter Meeting 2023

Sport

08/04/2023 - 19:53
advertising

Dopo il grande successo del 2022, torna a Malcesine la tradizionale regata pasquale dedicata alle classi Ilca 4 e Ilca 6. Dal 05 al 08 aprile 2023, 348 atleti si sono schierati sulla linea di partenza della Ilca Youth Easter Meeting. Vassilis Koukoudis e Antonio Pascali sono i vincitori rispettivamente nelle classi ILCA 4 e ILCA 6.

Per questa 10^ edizione della regata è stato superato ogni record di partecipanti, con rappresentati da 28 nazioni di tutto il mondo. Le nazioni più rappresentate sono Danimarca, Germania, i paesi Scandinavi e naturalmente Italia. Oltre a numerosi atleti extra-europei provenienti da Australia, Stati Uniti, Brasile e Emirati Arabi.

Programma completo portato a termine nei 4 giorni di regata con 10 prove, per incoronare il campione Ilca giovanile del Meeting di Pasqua.

La regata

L'Ora è stata la protagonista indiscussa di tutti e 4 i giorni di regata, soffiando tutti i pomeriggi in modo costante con una media di 10-15 nodi.
L'italiano Antonio Pascali (Fraglia Vela Riva) , conquista sin dal primo giorno la prima posizione della flotta ILCA 6 per non lasciarla più, con un'ottima costanza nelle prove di qualifica e un 5° e 4° posto l'ultimo giorno di regata. Erik Norlen (Royal Swedish Yacht Club) vince invece la combattuta lotta per il secondo posto. Massimiliano Antoniazzi (Yacht Club Adriaco). Isabella Mendoza Cabezas (Key Biscayne Yacht Club) prima femminile U19

Per concludere al meglio la regata, l'ultimo giorno partenza regolare alle ore 12.00 con 2 prove, che incoronano il greco Vassilis Koukoudis (ANOG) vincitore assoluto nella flotta ILCA 4. Secondo gradino del podio per l'ucraino Dmytro Karabadzhak a pari merito con il terzo classificato Lorenzo Ghirotti della Fraglia Vela Riva. Nika Fornazar dalla Croazia invece conquista il primo posto femminile U16.

PREVIOUS POST
La Regione Sardegna rinuncia polemicamente all’evento di America’s Cup
NEXT POST
41mo Meeting del Garda Optimist: comandano Villiam Osipovs e Henric Wigforss