Gli olandesi di DutchSail - Janssen de Jong dominano la Grand Final del YFGC

Con 7 vittorie su 9 prove, DutchSail domina la Grand Final del YFGC

Sport

03/11/2021 - 21:30
slam
slam

Si conclude con la vittoria di DutchSail - Janssen de Jong la Gran Final della YFGC – Youth Foiling Gold Cup che ha visto i sei migliori team della stagione 2021 sfidarsi per conquistare il titolo di campione Under25.

Tre le prove concluse oggi, su percorso a L con partenza in reaching, decisive in termini di risultato, considerando il coefficiente moltiplicatore utilizzato, che ha assegnato il doppio del punteggio nella seconda regata e ha quadruplicato il valore nella terza ed ultima prova, lasciando i giochi aperti fino al'ultimo metro e i rovesciamenti di classifica. 
Il team olandese trionfa dopo aver vinto 7 delle 9 disputate durante i tre giorni di regata, in cui il Golfo di Cagliari ha offerto condizioni di vento sostenuto e mare formato, così come giornate di vento leggero e instabile. 

Cas van Dongen al timone, Scipio Houtman alla randa, Ismene Usman e Merle Louwinger come flight controller, allenati da Pieter Jan Postma – all'attivo due campagne olimpiche -, hanno dominato anche oggi le tre prove con ampio margine sul resto della flotta.

Malgrado il secondo posto, ottenuto dai francesi nell'ultima prova del giorno, dispuatata con vento da sud ovest di 12 nodi di intensità, lo scontro tra Team France e Youth Team Argentina viene vinto dagli argentini che proprio qui a Cagliari hanno esordito per la prima volta sui Persico 69F e hanno dimostrato una stupefacente progressione che li ha portati a guadagnare la seconda posizione in classifica, contro team più consolidati. 

Il podio della Youth Foiling Gold Cup si chiude con gli olandesi di DutchSail in testa con 54 punti, il team esordiente Youth Team Argentina che con una stupefacente progressione chiude  al secondo posto con 37 punti, e Team France a 33 punti.

Youth Foiling Gold Cup - Grand Final - Cagliari, Italy
Youth Foiling Gold Cup - Grand Final - Cagliari, Italy

Ai vincitori del circuito è stato assegnato un voucher di 50.000 € e la wild card per partecipare all'evento in programma a Palermo dal 12 al 14 novembre riservato ai professionisti della vela internazionale. Youth Team Argentina, secondo in classifica ha ricevuto un voucher di 30.000 €, mentre i francesi, al terzo posto, hanno guadagnato un vaoucher dal valore di 15.000 € 

I programmi della classe 69F proseguono la prossima settimana con la 69F PRO CUP, l'evento che conclude questa ricca e intensa stagione sportiva. Mentre la Youth Foiling Gold Cup ripartirà l'anno prossimo con l'ACT 1 in programma a Miami dal 4 al 10 febbraio.

Cas van Dongen – DutchSail - Janssen de Jong / KNZRV Muiden & KRZV De Maas

"Il nostro obiettivo era prendere vantaggio in partenza, navigare veloci e senza rischiare. Abbiamo fatto un  bel lavoro e non è sempre facile quando hai tanta pressione addosso, soprattutto con questo nuovo formato di punteggio. Siamo comunque riusciti a mantenere la concentrazione.  Per noi è stata una lezione di vita. Abbiamo imparato a gestire la pressione. Sono molto orgoglioso del team e di quello che abbiamo fatto, non dimenticherò mai questo giorno. Siamo qualificati per la 69F PRO CUP di Palermo ed è un onore e grande privilegio poter regatare con questi campioni. Sarà una bella sfida."

Dante Cittadini – Youth Team Argentina / Yacht Club Argentino

"Siamo molto contenti di questo secondo posto che all'inizio non ci aspettavamo. Siamo arrivati qui a Cagliari all'ultimo minuto. Abbiamo fatto tutto di corsa, cercando la migliore configurazone a bordo nei giorni di warm up. Durante le regate dell'ACT 3 abbiamo imparato molto e fatto un bel progresso. Siamo arrivati alla Grand Final con la mente aperta, consapevli che non avevamo nulla da perdere e sapendo che ci stavamo scontrando con i migliori team del circuito. Abbiamo fatto una cosa formidabile e ci siamo davvero divertiti."

PREVIOS POST
Con il Grand Finale della YFGC si conclude il progetto Young Azzurra
NEXT POST
Rolex TP52 Word Championship: Phoenix se la gioca con Sled