SAS: una barca a vela foiling per disabili tra i vincitori

SAS: una barca a vela foiling per disabili tra i vincitori

SAS: una barca a vela foiling per disabili tra i vincitori

Yacht Design

01/12/2022 - 07:54

Il progetto SAS - Sicuro, Accessibile e Sostenibile, per la realizzazione di una barca a vela foiling per velisti con disabilità, dotata di controllo di volo assistito e prodotta con materiali sostenibili e riciclabili, è risultato tra i sei vincitori del bando "Verso the Ocean Race - Call for innovation, lo sport nella blue economy", promosso e finanziato dal Comune di Genova nel quadro dell'iniziativa Blue District, aggiudicandosi un contributo di 198.000 Euro.

Proposto per la prima volta nel 2017 da Luca Rizzotti al Forum di Foiling Week, SAS Project sarà guidato da Enrico Benco e Cristiana Talon di GS4C Sustainable Solutions e si avvale della collaborazione di Foiling Week (sviluppo strategico e comunicazione), di FaRo Advanced Systems (elettronica), dello studio Guillaume Verdier Architecture Navale (design ed engineering) e del cantiere Sangiorgio Marine (boat building).

Il prototipo SAS sarà sviluppato sulla base di uno scafo già esistente dotato di piercing foils e timoni a T ideato dallo Studio Verdier. Su questo saranno apportate modifiche strutturali e installate le attrezzature necessarie per una navigazione foiling sicura e autonoma. La stabilità della barca sarà controllata dall'elettronica di bordo messa a punto da FaRo, in grado di ridurre al minimo l'esigenza di contribuire al raddrizzamento dello scafo con lo spostamento di peso dell'equipaggio.

SAS: una barca a vela foiling per disabili tra i vincitori
SAS: una barca a vela foiling per disabili tra i vincitori

SAS Project offrirà la possibilità di vivere un'esperienza foiling non solo a chi ha problematiche di mobilità, ma anche a velisti inesperti, allargando di fatto la base di utenti potenziali.

I dati acquisiti durante le prove in mare consentiranno di ottimizzare la costruzione delle barche attraverso lo studio delle caratteristiche strutturali delle fibre e delle resine sostenibili grazie alle quali si pianifica di avviare una produzione di serie.

SAS Project vuol diventare il simbolo dell'integrazione di tecnologia e sostenibilità senza compromessi, una barca dove la tecnica e la fisicità dell'equipaggio non rappresentino barriere all'ingresso, un armo in grado di consentire a tutti di regatare alla pari. SAS nasce con l'esplicito obiettivo di creare un circuito paralimpico nell'orbita delle iniziative We Are Foiling.

SAS farà parte delle iniziative che animeranno l'Innovation Village di Genova durante la The Ocean Race The Grand Finale del Giugno 2023.

advertising
PREVIOS POST
Il ritorno delle Regate di Primavera il prossimo maggio
NEXT POST
Wave 300 ecco il fuoribordo Explomar con motore elettrico da 300HP