Barbara Trofeo Cavalieri Capraia

Il Rally delle vele d’epoca: vincono Ojalà II, Vistona e Barbara

Sport

13/06/2022 - 15:30
advertising

Concluso il “2° Capraia Sail Rally” delle Vele Storiche Viareggio

Nonostante la partenza rimandata di un giorno a causa delle condizioni meteomarine, dal 10 al 12 giugno 2022 una flotta di circa 20 imbarcazioni d’epoca e classiche dell’Associazione Vele Storiche Viareggio, presieduta dal fiorentino Gianni Fernandes, è riuscita a portare a termine la seconda edizione del Capraia Sail Rally e la prima edizione dell’Arcipelago Sail Rally. Venerdì 10 giugno le barche, attraverso la formula della multipartenza “start&stop” da più porti del Tirreno e dopo avere registrato rotta e coordinate sull’applicazione Navionics Boating, hanno raggiunto l’isola di Capraia assistiti dalle previsioni di vento e di mare fornite dal Consorzio Lamma Meteo. L’imbarcazione vincitrice è risultata Barbara, yawl bermudiano del 1923 appartenuto per oltre un trentennio al ramo della famiglia francese De Vogue, soci storici dello Yacht Club de France nonché proprietari dello storico castello Vaux-le-Vicomte. Secondo classificato lo sloop bermudiano Crivizza del 1966, tornato a navigare grazie ai suoi nuovi appassionati armatori Ariella Cattai e Gigi Rolandi. Purtroppo, a causa di un’avaria al motore, la barca non ha potuto proseguire e ha dovuto prolungare la propria sosta in Capraia. Terzo posto per Sula, un mitico Arpège lungo 9,25 metri, proveniente da Lerici, che oltre a festeggiare 50 anni dal varo può vantare di avere concluso poco tempo fa la circumnavigazione del globo. A consegnare i premi ai vincitori di tappa, consistenti in prodotti tipici dell’isola di Capraia, il Cavaliere Carla Bronzini che ha dichiarato: “Sono contenta sia stato possibile rinnovare questo evento all’insegna delle tradizioni nautiche e della condivisione della comune passione dell’andar per mare”.

Premiazioni Marciana Marina

“1° Arcipelago Sail Rally”, i vincitori della prima edizione

Dopo avere lasciato l’isola di Capraia la flotta di vele d’epoca ha dato vita al 1° Arcipelago Sail Rally, consistente in due distinte prove lungo le tratte Isola di Capraia – Marciana Marina e da qui fino a Portoferraio, sulla costa settentrionale dell’Isola d’Elba. Le imbarcazioni vincitrici della tappa di sabato 11 giugno 2022 sono state Ojalà II (1973), Oenone (1935) del Commodoro Vele Storiche Viareggio Chicco Zaccagni e il cutter aurico Vistona (1937), appartenente da quasi 60 anni alla famiglia Borea d’Olmo. Gli equipaggi delle imbarcazioni, ospitate al Circolo della Vela Marciana Marina presieduto da Enzo Danielli, hanno trascorso la serata presso il Marciana Marina Sporting Club. Domenica 12 giugno tappa conclusiva dell’Arcipelago Sail Rally da Marciana Marina a Portoferraio passando per il Golfo di Procchio, vinta ancora una volta da Ojalà II, seguita da Gioconda, l’Impala 35 del 1973 del viareggino Mauro Topazzini, e Vistona. Dopo la tappa di Capraia e le due soste all’Elba è stato possibile stilare la classifica generale, con Ojalà II al primo posto, Vistona al secondo e Barbara terza classificata. Lunedì 13 giugno una parte della flotta ha proseguito il Rally fino a Porto Santo Stefano per partecipare all’Argentario Sailing Week.   

Tutti i piazzamenti del Capraia e Arcipelago Sail Rally 2022

Capraia Sail Rally: 1. Barbara, 2. Crivizza, 3. Sula, 4. Daphne, 5. Leon Pancaldo, 6. Gioconda, 7. Vistona, 8. Ilda, 9. Ojalà II, 10. Artica II, 11. Airone V, 12. Magim

Capraia – Marciana Marina: 1. Ojalà II, 2. Oenone, 3. Vistona, 4. Barbara, 5. Patience, 6. Sula, 7. Airone V, 8. Artica II, 9. Ilda, 10. Gioconda, 11. Daphne, 12. Estella, 13. Voscià, 14. Leon Pancaldo

Marciana Marina-Golfo di Procchio-Portoferraio: 1. Ojalà II, 2. Gioconda, 3. Vistona

Classifica Generale Arcipelago Sail Rally 2022: 1. Ojalà II, 2. Vistona, 3. Barbara, 4. Sula, 5. Gioconda, 6. Oenone, 7. Artica II, 8. Ilda, 9. Daphne, 10. Crivizza, 11. Patience, 12. Airone V, 13. Leon Pancaldo, 14. Voscià, 15. Estella, 16. Albelimar III, 17. Magim, 18. Tulli, 19. Ella, 20. Yen Li, 21. Till

Vistona e Barbara

Le premiazioni a Portoferraio

All’arrivo a Portoferraio si sono svolte le premiazioni e la cena equipaggi nella splendida cornice della Pinacoteca Foresiana. La serata è stata organizzata in collaborazione con la locale Pro Loco, Sacomar Yacht Agency e la Darsena Medicea gestita dalla società Cosimo De’ Medici presieduta dall’avvocato Beatrice Puliti, che ha fatto gli onori di casa e accolto armatori ed equipaggi. Acqua dell’Elba e Locman hanno premiato rispettivamente i vincitori di tappa e quelli in classifica generale. Il voucher messo in palio dal Cantiere Esaom di Portoferraio, consistente in un alaggio, varo, lavaggio carena e taccaggio per una imbarcazione, verrà assegnato al miglior Diario di Bordo tra quelli consegnati all’Elba dopo che saranno stati visionati da un’apposita commissione. La musica retrò degli “Scapigliati a tutto swing” e l’atmosfera di grande convivialità ha convinto numerosi equipaggi a rinnovare il proposito di tornare il prossimo anno.  

La manifestazione, organizzata con il patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Livorno, dei Comuni di Capraia Isola, Marciana Marina, Portoferraio e la Guardia Costiera, è stata resa possibile grazie anche ad altri sponsor come Navigo, 4F Group ed i supporter Millenium, Navionics, Arura Azienda Agricola, Il Saracello, La Piana, Birrificio Ortigrandi, Azienda Agricola San Rocco.

advertising
PREVIOS POST
Tre giorni per il mare, evento solidale con Banca Carige e il maxi Arca SGR
NEXT POST
Tante barche d'epoca in arrivo per l'Argentario Sailing Week 2022