Seatec Startup Arena 2018

Seatec Startup Arena 2018

Ritorna la Startup Arena nell'edizione 2018 di Seatec

Servizio

Da Seatec
22/03/2018 - 01:05
advertising

Nell’edizione 2018 di Seatec torna la “Startup Area” uno spazio dedicato alle aziende più giovani e innovative sul mercato e dunque all’imprenditorialità dei giovani.

Sono otto le startup che prenderanno parte all’Area, piccole aziende che si affacciano adesso al mondo dell’impresa con idee originali e innovative.

Si passa da Ellotech, proprietaria di due brevetti, che progetta e produce un semovente anfibio radiocomandato che serve a trasportare, varare e alare imbarcazioni di piccole medie dimensioni e moto d'acqua a Inesse Corporation, società di diritto inglese con una sede produttiva in Italia, che ha progettato e costruito la prima imbarcazione al mondo di una gamma a motore che utilizza i foils, raggiungendo ragguardevoli prestazioni con consumi ridottissimi. Latitude 12 punta invece a diffondere in Italia la propulsione elettrica per imbarcazioni da diporto e commerciali, avvalendosi della cooperazione di selezionati produttori esteri e facendo leva su PMI attive nella tecnologia delle batterie e dei motori elettrici. Echoes Technologies progetta, sviluppa e commercializza sistemi radar a bassa emissione e basso consumo energetico, mentre Electric Blue trasforma le imbarcazioni da diporto in “elementi attivi”, durante i periodi invernali di non utilizzo, rendendo così l'imbarcazione uno strumento in grado di produrre reddito e diminuendo i costi estivi di gestione.

Seatec Startup Arena edizione 2017
Seatec Startup Arena edizione 2017

Le giovani imprese partecipanti all’area parteciperanno anche all’Elevator Pitch, una competizione in cui avranno 5 minuti di tempo per illustrare la propria iniziativa e i propri obiettivi. A conclusione dell’Elevator Pitch una commissione premierà la Startup che si sarà maggiormente distinta in termini di innovazione, impatto sociale e sostenibilità ambientale.

advertising
PREVIOS POST
Montura partner tecnico della Fraglia Vela Riva per il triennio 2018/2020
NEXT POST
Volvo Ocean Race Leg 7, Prua Capo Horn ma la tempesta incombe