“Passa il fine settimana con noi, in Lega Navale Italiana”, al via il primo open day nazionale

Il 29 aprile-1 maggio, al via il primo Open Day Nazionale

Sport

05/04/2022 - 09:50
slam
slam

La Lega Navale Italiana organizza il suo primo open day nazionale, in programma da venerdì 29 aprile a domenica 1° maggio 2022.

L’iniziativa “Passa il fine settimana con noi, in Lega Navale Italiana” mira a far conoscere l’Associazione e le attività che svolge nei territori dove sono presenti le sedi L.N.I., presentando ai visitatori le diverse iniziative sociali promosse dalle Sezioni, in aree di interesse quali la cultura e la formazione marittima, gli sport nautici, la nautica solidale e la protezione dell'ambiente marino.

L’obiettivo del “fine settimana in L.N.I.” è avvicinare le istituzioni, le associazioni, gli enti, le scuole e la popolazione tutta, in particolare quella giovanile, allo spirito della Lega Navale Italiana e alla conoscenza della missione che persegue da 125 anni, attraverso l’organizzazione di percorsi di visita presso le sedi L.N.I. presenti su tutto il territorio nazionale, l’illustrazione di progetti e corsi, la distribuzione di materiale informativo e gadget, la dimostrazione di attività sportive con il supporto di istruttori e l’uso di mezzi a disposizione nelle diverse strutture.

Questo l’invito del Presidente della Lega Navale Italiana, Amm. Donato Marzano: “Dopo due anni di lockdown è giunto il momento di aprire, con la giusta attenzione, le nostre strutture presenti in tutta Italia e soprattutto far conoscere non solo le tante attività meritorie e di pubblica utilità legate al Mare che la Lega Navale Italiana svolge grazie ai suoi oltre 51.000 Soci in 260 Sezioni e Delegazioni, ma soprattutto la passione, l'entusiasmo, la concretezza con cui vengono portati avanti tanti progetti che vanno dalla diffusione della cultura e delle tradizioni marittime, alla promozione degli sport marinareschi, dall'avvicinamento al mare per tutti a prescindere da disabilità fisiche e mentali, condizioni di disagio sociale, alla protezione del nostro ambiente dalle tante forme di inquinamento, al sociale e alla nautica solidale come stiamo facendo in questi giorni per aiutare il popolo ucraino. Vi aspettiamo nelle nostre basi e nelle nostre sedi”.

 

PREVIOS POST
Il pluricampione del mondo di vela Ettore Botticini con il Rotary
NEXT POST
Lezione con Capitan Morgan per la Scuola Primaria di Casanova