Soldini su Maserati Multi70 secondo al traguardo della RORC Caribbean 600

Sport

23/02/2022 - 07:15
slam
slam

Maserati Multi70 e Giovanni Soldini tagliano per secondi il traguardo della RORC Caribbean 600 a soli due minuti di distanza da Argo.

Il team italiano termina una regata spettacolare con un tempo reale di 1 giorno, 5 ore e 40 minuti 57 secondi.

Alle 17:20:57 ora locale (21:20 UTC, 22:20 ora italiana) di martedì 22 febbraio, con un tempo reale di 1 giorno, 5 ore, 40 minuti e 57 secondi, Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi70, a soli due minuti di distanza dal rivale Argo, si piazzano secondi nella Line Honours Multihull della 13a edizione della RORC Caribbean 600, organizzata dal Royal Ocean Racing Club.

A bordo con Soldini, l’equipaggio di 7 velisti, composto dagli italiani Guido Broggi, Vittorio Bissaro, Francesco Pedol, Matteo Soldini, lo spagnolo Oliver Herrera Perez, i francesi Gwénolé Gahinet e Thomas Joffrin, ha navigato testa a testa con l’americano Argo di Jason Carroll, con a bordo Brian Thompson, lungo tutto il percorso di 600 miglia tra le Piccole Antille: Barbuda, Nevis, Saba e Saint Barth, Saint Martin e un giro attorno a Guadalupa, dove il sorpasso del team avversario ha infiammato la sfida. La reazione non si è fatta attendere e il tridente si è riportato al comando all’altezza del faro de la Pointe Doublè (est di Guadalupa) e da lì ha mantenuto un vantaggio, resistendo con tutte le forze all’assedio. Nell’ultima bolina prima del traguardo, con un distacco ridotto ormai a poche lunghezze, i due multiscafi hanno dato vita a un entusiasmante match race: un duello a colpi di virate in cui a spuntarla con l’ultima zampata è stato Argo che ha tagliato per primo il traguardo e stabilito il nuovo record di velocità di regata, terminando la corsa in 1 giorno, 5 ore, 38 minuti e 44 secondi. Il record di velocità precedente era stato fissato da Giovanni Soldini e Maserati Multi70 nel 2019 in 1 giorno, 6 ore e 49 minuti.

All’inseguimento, l’inglese PowerPlay di Peter Cunningham, capitanato da Ned Collier Wakefield, che ha navigato insieme al francese Loick Peyron.

Con venti stabili attorno ai 12/14 nodi, le condizioni meteo durante tutta la regata si sono confermate favorevoli, e i trimarani di 70 piedi hanno registrato punte di velocità superiori ai 35 nodi.

La regata, per la classe dei multiscafi è partita il 21 febbraio 2022 alle ore 11:30 ora locale (15:30 UTC, 16:30 ora italiana). Maserati Multi70 ha partecipato alla RORC Caribbean 600 per la quarta volta dopo aver corso le edizioni del 2017, 2019 e 2020.

PREVIOS POST
Buon compleanno a Nave Vespucci, icona della Marina e d'Italia
NEXT POST
Bene gli arcensi alla prima Eurocup 29er disputata in Spagna