Regata dei Tre Golfi - Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini tagliano per primi la linea del traguardo a Capri al termine di un estenuante testa a testa con Mana.

Regata dei Tre Golfi: Maserati e Soldini, primi al traguardo

Sport

15/05/2022 - 21:12
advertising

Alle 17:08 ora locale di domenica 15 maggio, con un tempo reale di 22 ore e 38 minuti, Giovanni Soldini e l'equipaggio di Maserati Multi70 tagliano per primi il traguardo della 67a edizione della Regata dei Tre Golfi, organizzata dal Circolo Remo e Vela Italia con il patrocinio della FIV e in collaborazione con Yacht Club Italiano, Reale Yacht Club Canottieri Savoia, IMA, ORC, UVAI, AIVE.

A condividere il grande risultato insieme a Soldini, l'equipaggio di 6 velisti composto da Guido Broggi, Oliver Herrera Perez, Thomas Joffrin, Francesco Pedol, Alberto Riva, Gianluigi Ugolini.

"E' stata una regata davvero bellissima e per prima cosa vorrei fare i complimenti a tutto l'equipaggio di Mana da parte di tutta la squadra di Maserati Multi70. I nostri avversari sono stati proprio forti e ci hanno dato filo da torcere. Ci siamo alternati al comando della flotta per quasi tutta la gara. Il vento era poco e le insidie erano tante. La situazione si è sbloccata nel canale di Capri dove tenendoci più alti abbiamo guadagnato un vantaggio che poi ci ha permesso di tagliare il traguardo in testa. Una grande emozione, una grande soddisfazione!"

Con queste parole Giovanni Soldini commenta il risultato pochi minuti dopo l'arrivo a Capri, che insieme alle isole di Procida, Ischia, Ventotene, Ponza e Li Galli è stato lo spettacolare scenario di un duello tattico con l'avversaria Mana di Roberto Pavoncelli (skipper Paul Larsen). I due trimarani, in assetto MOD 70, hanno navigato affiancati per quasi tutto il percorso di 150 miglia nei tre golfi di Napoli, Gaeta e Sorrento.

La regata, per la classe dei multiscafi è partita il 14 maggio 2022 alle ore 18:30 ora locale dalla rada di Santa Lucia davanti Castel dell'Ovo. La navigazione, fin dalla linea del via ha sfidato un sistema di alta pressione caratterizzato da calme piatte e regimi di brezza.

 Proprio a causa della prevalenza di venti leggeri, il percorso dei multiscafi che inizialmente avrebbe dovuto estendersi fino a Santa Maria di Castellabate, è stato riadeguato dal Comitato di regata e allineato alla rotta tradizionale, con ultima boa a Li Galli.

Maserati Multi70 ha partecipato alla TRE GOLFI per la prima volta. 

Maserati Multi70 - L'equipaggio 

Con Giovanni Soldini navigano:

 Guido Broggi (ITA) - Milanese, classe 1971, appassionato di barche d'epoca, ha al suo attivo migliaia di miglia in oceano. Dal 1998 al 2005 è stato team leader nella costruzione e preparazione sportiva del 60' Fila e del trimarano Tim di Giovanni Soldini, partecipando a tutte le regate in equipaggio: tentativo di record del Nord Atlantico New York-Cape Lizard nel '98, Transat Jacques Vabre in doppio nel '99, Quebec-St Malo nel 2002 e 2004, due tentativi di record Marsiglia-Tunisi nel 2002. Dal 2005 al 2011 è stato responsabile della costruzione dei cavi speciali in Pbo di Gottifredi & Maffioli (Coppa America e progetti speciali). È Boat captain dal 2011 di Maserati Vor70 e ora di Maserati Multi70.

 Oliver Herrera Perez (ESP) - nato a Fuerteventura nelle Canarie nel 1987, inizia a tirare i primi bordi a 9 anni in Optimist, per poi passare a regatare da adulto su Ims 500, Swan 45 e Rc44. Già parte dell'equipaggio del VOR 70 Maserati, continua a regatare come prodiere su Maserati Multi 70. Ha partecipato alla maggior parte delle regate, record e trasferimenti del trimarano.

 Thomas Joffrin (FRA) - originario delle Côtes-d'Armor in Bretagna, ha 22 anni e lavora nel mondo della vela dal 2018. Ha fatto parte del team del maxi trimarano Ultim Emotion 2 per due anni e a giugno 2021 ha partecipato alla Ocean Race Europe con il team austriaco. Ha al suo attivo 4 transatlantiche e oltre 50mila miglia in gara e trasferimento.

 Francesco Pedol (ITA) - skipper professionista, esperto in trasferimenti di lunga durata, ha al suo attivo numerose traversate atlantiche. Da maggio 2021 fa parte del team Maserati Multi70, sia come membro dell'equipaggio, sia come shore team.

 Alberto Riva (ITA) - milanese, classe 1992, laureato in ingegneria fisica specializzato in nanotecnologie ha sviluppato la sua passione andando in barca a vela fin da piccolissimo. Ha navigato con alcuni fra i più conosciuti navigatori italiani (Giovanni Soldini, Andrea Fantini, Ambrogio Beccaria) e, come ingegnere, svolge data analysis per team di regata (Azzurra TP52) e segue ricerca e sviluppo di nuovi dispositivi elettronici per la navigazione. Nel 2019 si aggiudica il titolo di Campione Italiano Classe Mini 650 (categoria Proto). Nel 2020 e nell'anno successivo ha navigato su EdiliziAcrobatica, conquistando sia il titolo di Campione Italiano Classe Mini 650 (categoria Serie) sia il primo posto dell'International Ranking. Conclude il suo progetto mini tagliando il traguardo in seconda alla Mini-Transat 2021. 

 Gianluigi Ugolini (ITA) - Nato nel 1998, ha iniziato a regatare sin da piccolo ed è campione del mondo giovanile Nacra 17 2018. Ai mondiali Nacra 17 del 2021 ha anche vinto l'argento insieme a Maria Giubilei.

Ha già navigato a bordo di Maserati Multi70 durante il trasferimento da Honolulu a Hong Kong e in occasione della Caribbean Multihull Challenge nel 2020.

advertising
PREVIOS POST
Pronte le nazionali optimist per Campionati Europei e Mondiali
NEXT POST
Jeanneau Cap Camarat 7.5 WA, l'evoluzione della specie