Vitamina Rapida Cetilar, secondo sul lago di Garda

Vitamina Rapida Cetilar, secondo sul lago di Garda

Sport

16/05/2022 - 17:27
advertising

Il lago di Garda ha ospitato nel week end il primo appuntamento agonistico del 2022 per il Vitamina Sailing, il team in regata per lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, impegnato quest’anno in due circuiti, quello dei catamarani a foil TF35 e degli M32. 

E sono proprio gli M32 che da venerdì a domenica, a Riva del Garda, hanno dato vita alla prima tappa delle European Series 2022, il circuito continentale che l’anno scorso è stato vinto da una delle due barche del Vitamina Sailing, quella portata dal timoniere Andrea Lacorte, equipaggio protagonista anche in questa tre giorni gardesana. 

Vitamina Rapida Cetilar, con Lacorte al timone affiancato a bordo dal Team Manager Matteo De Luca, dalla medaglia d’oro olimpica australiana Will Ryan e dai neozelandesi Adam Minoprio e Stewart Dodson, ha chiuso la tappa al secondo posto, dietro gli svedesi di Inga from Sweden e davanti all’equipaggio olandese di Leeloo.

Quindici in tutto le regate disputate nell’arco di tre giorni e cinque le vittorie parziali per la barca italiana, che ha pagato un avvio un po’ faticoso, il primo giorno, prima di riprendere il ritmo e stazionare stabilmente nelle posizioni di vertice.

Al quinto posto la seconda barca del team, il Vitamina Veloce Cetilar con Marco Radman al timone e un equipaggio tutto italiano formato da Diego Battisti, Leonardo Chiarugi, Giovanni Bucarelli e Matteo Ferraglia. 

Prossimo appuntamento per i catamarani M32, la seconda tappa del circuito in programma in Olanda dal 10 al 12 giugno.

Prima però il Vitamina Sailing sarà impegnato su lago di Ginevra, a Nyon, per la Realstone Cup, tappa d’apertura del TF35 Trophy, il circuito dedicato ai catamarani volanti TF35: l’appuntamento è da giovedì 19 a domenica 22 maggio, esordio assoluto in regata per l’atteso Vitamina Volante Cetilar, timonato come d’abitudine da Andrea Lacorte.

advertising
PREVIOS POST
Pietro Negri vince a San Remo nella RS21 Cup Yamamay
NEXT POST
Andrea Tramontano del RYCC Savoia vola all'Europeo Optimist