Il Mediatore del Diporto e l’evoluzione dello yachting nel quadro internazionale

Il Mediatore del Diporto e l’evoluzione dello yachting nel quadro internazionale

Il Mediatore del Diporto e l’evoluzione dello yachting nel quadro internazionale

Servizio

Da ISYBA
16/12/2022 - 17:00

Un successo l’evento organizzato da ISYBA e dallo Studio Legale Petragnani Ciancarelli il 2 dicembre 2022, con il patrocinio di Nautica Editrice e del Gruppo Permare. Una giornata di confronto fra Yacht Brokers ed importanti Operatori del Comparto Nautico presso la suggestiva sede di Roma del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo.

Ospite del Convegno, presentato da ISYBA al pubblico in sala, l’Onorevole Gerolamo Cangiano, Membro della Commissione Parlamentare Permanente sui Trasporti, il quale ha avuto mandato dall’attuale Governo di occuparsi del Comparto Nautico.

Nel corso della prima parte del Convegno, moderato dall’Avv. Andrea Petragnani Ciancarelli, sono stati affrontati i temi riguardanti le criticità emerse nell’introduzione della nuova figura professionale del Mediatore del Diporto, in relazione alle problematiche relative alle eventuali modificazioni da apportarsi all’art. 49 del Codice della Nautica da Diporto.

Dopo i saluti e l’introduzione del Presidente ISYBA Massimo Malaspina, si sono succeduti i contributi di Roberto Neglia (Responsabile dei Rapporti Istituzionali di Confindustria Nautica), Antonio Bufalari (Segretario Generale di Assonautica Italiana), Giuseppe Ardito (Consulente del MIT). Gli interventi hanno concorso a far luce sulle problematiche emerse.

Presente anche Giovanni Gargano, Vicepresidente di Assonautica Italiana, anch’egli fautore dell’esigenza di collaborazione fra le Associazioni di categoria.

La prima parte si è conclusa con un’interessante relazione sull’importanza dell’istituto dell’arbitrato nel settore dello Yachting da parte di Ilaria Magliulo dello Studio Legale Petragnani Ciancarelli.

Il Mediatore del Diporto e l’evoluzione dello yachting nel quadro internazionale

Nella seconda parte del Convegno sono stati trattati i temi riguardanti la figura attuale dei Media con l’intervento di Corradino Corbò (Direttore della testata NAUTICA) e gli aspetti dell’eco compatibilità in sede di progettazione, costruzione, esercizio e smaltimento delle unità da diporto, di navi ed imbarcazioni con interventi molto qualificati da parte di Progettisti come Alessandro Vismara, di imprenditori del settore della costruzione di Navi da Diporto come Barbara Amerio di Amer Yachts e di imprenditori del settore del refitting come Davide Mugnaini e Davide Corsico di Seven Stars Shipyard.

Chiudono gli interventi Stefano Leonardi, Associato ISYBA e membro di Nautor Swan Brokerage, il quale ha relazionato il pubblico sulla situazione del mercato dell’usato nazionale ed internazionale di Yacht prestigiosi e il Segretario Generale di ISYBA Marco Viganò che ha auspicato una risoluzione a breve delle problematiche relativa alla figura del Mediatore del Diporto.

Fra il pubblico erano presenti molti importanti operatori del settore, Progettisti del calibro di Alessandro Nazareth dello Studio Vallicelli, Imprenditori del calibro di Andrea Razeto, Vicepresidente di Confindustria Nautica e rappresentanti della Portualità Italiana come Alessandro Mei, Direttore del Porto di Roma.

Ha concluso il Convegno Massimo Malaspina (presidente ISYBA) evidenziando come la giornata sia stata molto proficua in quanto, essendo in un momento storico in cui le professioni e l’imprenditoria devono fare “Sistema”, il Convegno è stato effettivamente un momento di forte interconnessione professionale e di alto livello.

Il Presidente, ringraziando i Mediatori Marittimi, i Progettisti e gli Imprenditori che vi hanno partecipato, ha auspicato che si siano poste le basi per il raggiungimento di obiettivi comuni attraverso la collaborazione fra i vari attori del processo.

advertising
PREVIOS POST
Federazione del Mare: Mario Mattioli confermato presidente
NEXT POST
Ecco chi sono i vincitori del premio "Il Logistico dell'Anno 2022"