Il Presidente Gambelli con il responsabile commerciale Giorgio Marchese

Blu Yachts punta la prua sempre piu' verso l'Est Europa

Servizio

22/01/2022 - 19:01
guidi
guidi

Salpa sempre più deciso verso Est Blu Yachts, brand del Gruppo Timone Yachts, divenuto dealer esclusivo in Adriatico per Arcadia Yachts e Pardo Yachts, due tra i marchi più affermati della nautica mondiale. Polonia, Slovenia e nord Croazia gli Stati dove Blu Yachts, che ha sede a Lignano Sabbiadoro nel porto di Marina Punta Faro, ha già iniziato il proprio percorso, prima con Arcadia, poi con Pardo, “ma stiamo valutando la possibilità di aprire sedi nel sud della Croazia, Montenegro e Albania. La nostra mission è quella di valicare ulteriormente, dal punto di vista commerciale, le frontiere dell’Europa orientale – dice il Presidente e Amministratore delegato di Blu Yachts Luigi Gambelli – un mercato per noi in espansione che vorremmo coprire aprendo altri spazi in quella direzione”. Blu Yachts si rivolge ad armatori di diverse nazionalità, austriaci, sloveni, tedeschi, croati, montenegrini, albanesi e svizzeri di base in Adriatico, a dimostrazione della crescita di un marchio che potrebbe creare, per la propria dinamica commerciale, auspicate collaborazioni anche con i ‘colleghi’ dell’altro versante. “Siamo aperti a sinergie con partner che vogliano costruire un progetto innovativo e lungimirante in quest’area dell’Adriatico” prosegue Gambelli, affiancato dal direttore vendite Giorgio Marchese. 

Del resto, tra la flotta di cui può disporre Blu Yachts figura un’autentica eccellenza, la punta di diamante, una barca demo, Arcadia 80, “un’imbarcazione di nuova concezione che si distanzia dagli standard dalle costruzioni che siamo soliti vedere, essendo molto particolare, in grado di aprire una nuova nicchia di mercato interessata a questo prodotto”. Arcadia 80 offre, infatti, grandi spazi esterni, aree all’aperto paragonabili a quelle di barche che sono il doppio più grandi. 

Arcadia 80
Arcadia 80

“Si tratta di un 80 piedi – dice Gambelli - una barca quindi di 24 metri che può contare su spazi esterni pari a quelli di un 50 metri. Questo è senz’altro un grande valore aggiunto insieme al disegno esterno, estetico, assolutamente originale che consente a chi acquista questa imbarcazione di poter vantare un ‘pezzo’ speciale, di assoluto valore”. Per quanto riguarda il Brand Pardo Yachts viene offerta un’ampia gamma di imbarcazioni, a partire dai 39 piedi, adatte sia a cruiser giornalieri sia a crociere.
Un’attenzione speciale viene data al Pardo 43 che rappresenta il fiore all’occhiello della flotta, essendo stata la barca più desiderata dell’intera gamma. 

Il tutto avendo sempre come riferimento il territorio dell’Est Europa “Come Timone Yachts Group abbiamo lavorato molti anni nell’area del nord est adriatico affacciandoci anche in Germania, Austria così come in Polonia e Ungheria, Paesi che dal punto di vista marittimo scelgono di stare su questa parte del mare Adriatico, cosa che li rende per noi più facilmente raggiungibili rispetto ad altre aree, come Francia e Spagna. Inoltre, questo versante ci permette di offrire un servizio più capillare, di rilevante importanza non solo dal punto di vista commerciale ma anche tecnico, grazie a Timone Yachts che ha cantieri a Fano e che quindi può svolgere un’attività post vendita a 360 gradi con manutenzione invernale e refitting, rispondendo in pieno alle esigenze dei nostri clienti”. 

PREVIOS POST
A Varazze la 44Cup Winter del Campionato Invernale del Ponente
NEXT POST
Classifica ancora aperta per il XXXI Campionato Invernale del Ponente