Evo Yachts presenta il nuovo Evo R4 XT Walkaround

Evo Yachts presenta il nuovo Evo R4 XT Walkaround

Evo Yachts presenta il nuovo Evo R4 XT Walkaround

Barca a motore

05/10/2022 - 18:10
advertising

Evo R4XT è l’esempio perfetto di come si possa partire da un modello storico di un cantiere e, modificandolo, creare un walkaround unico al mondo, capace addirittura di offrire ai suoi ospiti una nuova interpretazione del modo di vivere il mare.

13 metri sportivo e grintoso, Evo R4XT è, come tutti i modelli del brand, altamente personalizzabile sia nel layout che nel décor.

Nato da una rivisitazione del fortunato Evo R4, primo iconico modello a firma Evo Yachts di cui riprende le linee pulite e filanti, il nuovo arrivato della linea R è caratterizzato da innovative soluzioni tecnologiche progettate in esclusiva dal designer Valerio Rivellini e realizzate, su misura, da Besenzoni. Cuore di questa rivoluzione è la beach area, fulcro della vita all’aperto, dove una piattaforma multifunzione di poppa totalmente custom offre nuovi scenari e possibilità di sfruttare l’imbarcazione, a cui regala – quando estesa – un metro aggiuntivo in lunghezza.

Questo tender lift trasformer – mai visto in precedenza su una barca di 40 piedi – è stato sviluppato da Besenzoni in esclusiva per il cantiere su proposta e progetto del designer Valerio Rivellini. Le ottime le caratteristiche meccaniche e le movimentazioni consentono alla plancetta di abbassarsi interamente sotto il livello dell'acqua, di circa 80 centimetri, facilitando l’ingresso e la risalita dal mare da qualsiasi punto della poppa, così come di estendersi completamente per consentire la discesa, anche su pontili alti, in totale sicurezza e comodità. La sua eccezionale larghezza consente di utilizzarla come scala per sbarcare anche se si decide di tenere un tender o una moto d’acqua sulla piattaforma, senza doverli rimuovere.

Al centro della beach area spicca poi un ampio divanetto prendisole a isola, seguito da un tavolo da pranzo ‘slide’ multifunzione, trasformabile in pochi secondi da tavolo a mobile bar.

Beach area e pozzetto sono infatti progettati perché possano facilmente trasformarsi assecondando i diversi bisogni degli ospiti a seconda del momento della giornata: da ampio salottino prendisole ad area dining.

Porta la firma di Besenzoni anche la seduta di guida.

Sottocoperta gli interni, pregiati eppure funzionali, accolgono gli ospiti con spazi confortevoli e sorprendentemente ampi, caratterizzati anch’essi dalla trasformabilità tipica dei modelli Evo Yachts, con l’area di prua che in pochi secondi da area dining/relax diventa zona notte, andando ad aggiungersi alla cabina matrimoniale separata. Gli interni sono personalizzabili nel layout, design e accessori su richiesta dell’armatore.

L’ampio ventaglio di scelte che viene presentato agli armatori, insieme alla capacità del team di designer e progettisti di soddisfare ogni loro richiesta, rispecchia il desiderio sempre più forte di Blu Emme Yachts di distinguersi nel settore per l’offerta di modelli semi-custom, e non più per la produzione in serie.

Per quanto riguarda la motorizzazione: due motori Volvo Penta IPS 650 da 535 cavalli di potenza ciascuno, per una velocità massima di 34 nodi e un’autonomia di circa 300 miglia nautiche.

advertising
PREVIOS POST
In Torqeedo cambio di team dirigente, nuovi CEO e CFO
NEXT POST
Il primo testa a testa tra Arca SGR e Deep Blue è per il Maxi Italiano