Palumbo Superyachts si aggiudica la concessione ventennale di Savona

Palumbo Superyachts si aggiudica la concessione ventennale di Savona

Superyacht

15/09/2021 - 12:13
mangusta
mangusta

Palumbo Superyachts si aggiudica, per la seconda volta, la concessione ventennale del sito produttivo di Savona (EX Mondomarine). Già nel 2018 l'Autorità Portuale si era espressa a favore di Palumbo Superyachts ma a seguito del ricorso presentato dalle altre partecipanti, il Comitato di gestione dell'Autorità di sistema portuale ha ritenuto opportuno indire una nuova gara, creando molti disagi all'intero sistema produttivo e all'azienda Palumbo Superyachts. In questi quasi 3 anni di incertezza, Palumbo Superyachts ha sempre dato continuità lavorativa, affrontando con professionalità e rigore tutte le problematiche accorse inclusa la pandemia globale dovuta al diffondersi del Covid-19. 
 
"Finalmente possiamo dirci soddisfatti e rivolgerci al futuro con maggiore serenità e chiarezza. Il primo passo sarà quello di riprendere a pieno regime con le attività di manutenzione e refit, investendo nella miglioria delle strutture e assumendo nuovo personale." Commenta Giuseppe Palumbo, Amministratore Unico della società. "Abbiamo sempre rispettato gli impegni presi ed oggi più che mai siamo certi di poter portare a compimento il nostro piano industriale."
 
Il nuovo corso ha previsto anche un avvicendamento di tutti i vertici aziendali con nuove figure manageriali che si occuperanno della realizzazione del nuovo piano aziendale e della gestione operativa del cantiere. 
Il sito produttivo di Savona si insedia su un'area di 30.000 mq ed è dotato di travel lift da 820 ton, 7 banchine in grado di ospitare imbarcazioni fino a 75 metri, postazioni a terra per yacht fino a 60 metri, grandi capannoni e zona uffici. 
 
Palumbo Superyachts è uno dei più grandi network della cantieristica e detiene i marchi ISA Yachts, Columbus Yachts, Mondomarine, Extra Yachts and Palumbo SY Refit. Attualmente, il gruppo ha in costruzione 11 nuovi superyacht dai 30 agli 80 metri e attraverso la divisione Palumbo SY Refit ha all'attivo oltre 450 refit di imbarcazioni dai 30 ai 150 metri nei suoi 5 cantieri sparsi nel Mediterraneo (Ancona, Savona, Napoli, Marsiglia e Malta).

PREVIOS POST
Artemare: all'Argentario la terza edizione del Magnum Day
NEXT POST
ChioggiaVela: Nel weekend il gran finale, un nuovo record di iscritti