Kite: il pesarese Riccardo Pianosi quinto in the World

Kite: il pesarese Riccardo Pianosi quinto in the World

Kite: il pesarese Riccardo Pianosi quinto in the World

Sport

16/10/2022 - 20:19
advertising

La spiaggia del Poetto, il Maestrale che soffia teso, tanti aquiloni colorati che sfrecciano all'orizzonte e gente, tanta gente che tifa e si gode lo spettacolo lungo costa.  Questo il colpo d'occhio che ha caratterizzato il "Sardinia Grand Slam 2022", evento valido come Campionato Mondiale della classe Formula Kite, che si è concluso oggi pomeriggio, con le prove di medal series, nella famosa spiaggia cagliaritana.

 L'evento si è concluso con un quinto posto assoluto per Riccardo Pianosi, 18enne pesarese in forze al Club Vela Portocivitanova (CVP), che ha fatto registrare il miglior piazzamento fra gli azzurri presenti. "Un evento partito a rilento, con prove non brillanti il primo giorno, ma poi raddrizzato dal day 2 in avanti con la concentrazione e la giusta motivazione", come racconta lo stesso atleta marchigiano. Le migliori prestazioni nei day 4 e 5, nonostante una squalifica che non ha compromesso però il suo ingresso alle finali come quinto della classifica provvisoria. Un risultato poi riconfermato oggi nella finalissima.

 Il titolo iridato vola in Slovenia per mano di Toni Vodisek che ha preceduto sul podio il singaporiano Maximilian Maeder e il francese Axel Mazella, rispettivamente secondo e terzo. Fra gli azzurri, buon ottavo per il cesenaticenze Lorenzo Boschetti, mentre il riminese Mario Calbucci chiude 14esimo. Così gli altri italiani: 24. Alessio Brasili in Gold Fleet, 4. Flavio Ferrone in Bronze Fleet, 14. Angelo Soli in Bronze Fleet.

 Nel raggruppamento femminile la statunitense Daniela Moroz si laurea campionessa mondiale, inseguita da Lauriane Nolot (Francia) e Ellie Aldridge (Gran Brretagna). Prima delle italiana è Maggie Pescetto, 14esime in Gold Fleet.  A seguire le altre azzurre: 1. Tiana Laporte, 3. Sofia Tomasoni, ambe due in Silver Fleet.

 L'evento è organizzato dalla GLE Sport con la collaborazione tecnico sportiva di Chia Wind Club, sotto l'egida di IKA (International Kiteboarding Association). Per il sesto anno, i più grandi campioni del kiteboarding professionistico internazionale, 92 maschi e 58 femmine da tutto il mondo, sono sbarcati a Cagliari per contendersi l'iride della specialità olimpica dai prossimi Giochi di Parigi 2024.

 "Un ottimo risultato considerando che erano presenti tutti i migliori atleti europei e mondiali, fortemente motivati in questi anni di avvicinamento ai Giochi Olimpici - il commento di Cristiana Mazzaferro, Presidente CVP - Riccardo si conferma in questo gotha, si esprime ormai con una grande regolarità di gara e ha iniziato a produrre qualche prezioso primo posto di manche che al di là di tutto è indispensabile per chiudere al vertice le regate di qualifica. Dopo il bronzo Mondiale 2021 e il recente Bronzo Europeo, il 5° posto al Mondiale di Cagliari non deve deluderci, Riccardo compete a livello internazionale da appena due anni....il meglio deve ancora venire!!"

advertising
PREVIOS POST
Anywave Safilens chiude la stagione 2022 con due podi
NEXT POST
The Honors, il premio che celebra chi lavora nel mondo dei superyacht