Un mare per tutti

Matteo Iachino prepara la traversata in windsurf

Ecologia

04/06/2022 - 12:17
advertising

Secondo evento del progetto Un solo Mare per tutti, la serie di iniziative che coinvolgono i bambini e le spiagge liguri in preparazione di una
straordinaria traversata in windsurf.

Dopo il successo dello scorso 3 maggio a Genova Sturla, l’evento sbarca ad Albisola Superiore lunedì 6 giugno con il coinvolgimento di 50 bambini liguri e una nuova giornata dedicata al rispetto dell’acqua e dell’ambiente marino, organizzata dal Porto dei piccoli con la collaborazione di Ita140, Tirreno Power, Yacht Club Italiano e con il patrocinio del comune di Albisola Superiore. La serie di iniziative culminerà con una grande impresa sportiva: Matteo Iachino, campione mondiale di windsurf nel 2016 e ambassador dell’associazione Il Porto dei piccoli, raggiungerà l’isola di Giraglia in Corsica partendo dalla Liguria a fine estate. Una distanza di 85 miglia nautiche (157 chilometri) percorse interamente in windsurf.

Matteo Iachino spiega che è molto contento di partecipare a un progetto socioeducativo come quello del Porto dei piccoli, trasmettendo i valori dell’attività sportiva e il rispetto dell’ecosistema marino a iniziare da piccole buone pratiche che i bambini possono svolgere tutti i giorni nei momenti di svago nelle spiagge.

Dalle ore 10 per tutta la mattinata si terranno tre laboratori incentrati sulla sostenibilità ambientale e sulla promozione dei valori degli sport
acquatici, ideati dai professionisti del Porto dei piccoli.

I bambini potranno partecipare a Scopriamo la spiaggia laboratorio in cui un biologo marino li coinvolgerà nell’esplorazione dell’arenile e alla raccolta di elementi naturali per scoprirne gli aspetti legati alla morfologia e alla biologia.

Il secondo laboratorio, Plastic Art, proporrà la raccolta differenziata dei rifiuti solidi trovati sulla spiaggia, per arrivare a elaborare un’opera ecosostenibile a tema marino imparando a conoscere l’origine dei rifiuti e come evitarne la dispersione.

Nel terzo laboratorio, Io e le onde, i bambini proveranno attraverso il gioco a navigare come Matteo Iachino con un windsurf ricreato con tavole e teli sulla spiaggia.

L’evento di Albisola sarà anche un esempio di inclusione, poiché coinvolgerà bambini dell’Istituto Comprensivo Albisole, delle case di accoglienza e in cura presso l’Ospedale Pediatrico San Paolo di Savona.

“Il mare rappresenta un elemento chiave di relazione tra mondi diversi. Il Porto dei piccoli lo utilizza come ponte di integrazione tra bambini e ragazzi con fragilità, così come per lavorare a stretto contatto con altre associazioni, imprese e istituzioni, tra cui la Marina Militare e la Guardia Costiera”, dice Gloria Camurati Leonardi, direttore e fondatrice del Porto dei piccoli.

un mare per tutti
Un mare per tutti
advertising
PREVIOS POST
L'appuntamento di domenica a Varazze è con il CrossFit Valbormida
NEXT POST
I frequentatori del 23° corso Allievi giurano fedeltà alla Repubblica