Rapallo, mareggiata distrugge la diga del porto Carlo Riva

Servizio

30/10/2018 - 19:40
advertising

Le condizioni meteomarine particolarmente severe, con raffiche anche superiori ai 60 nodi e onde di altezza stimata di 3-4 metri, hanno colpito tutta la costa tirrenica, la Sardegna e il mar Ligure, causando danni alle strutture costiere e ai porti. A Catanzaro Lido una barca a vela è andata a scogli all’imboccatura del porto, si cerca un disperso. Un cargo ha rotto gli ormeggi nel porto di La Spezia, mentre nel pomeriggio di lunedì la diga frangiflutti del porto Carlo Riva di Rapallo ha parzialmente ceduto lasciando un’ampia breccia che espone le imbarcazioni al moto ondoso, previsto in aumento nelle prossime ore con la rotazione del vento da scirocco a libeccio.

Giuliano Luzzatto
@gluzzatto

advertising
PREVIOS POST
Pezzilli con Team Italia vince la 31° edizione della Opti Team Cup
NEXT POST
Trofeo Jean Bertrand: appuntamento il 3 e 4 novembre