Andrea Merloni, a destra, assieme ad Andrea Pezzini su 'Audace'

Andrea Merloni, a destra, assieme ad Andrea Pezzini su 'Audace'

Andrea Merloni un grande appassionato di mare e di yacht

Editoriale

14/11/2020 - 11:09

Il ricordo di un vero Armatore, Andrea Merloni

Ho deciso di scrivere un breve ricordo di Andrea Merloni, mio amico e vero armatore di yacht. Ho detto vero perché Andrea non era solo un appassionato yachtsman ma era anche un amante della tecnica e un profondo conoscitore di come si “vive” uno Yacht. Per e con Lui ho progettato Audace, uno yacht unico del suo genere perché nato dalla mia e dalla sua esperienza, una fusione  tra tecnica e conoscenza dell’uso dello yacht perfetta per realizzare il Suo sogno. Uno yacht che potesse essere casa, ufficio, divertimento e sicurezza per lunghe navigazioni, in un profilo maschio che lo rappresentasse appieno.

Continuo a vedermi con lui, seduti al tavolo della sua sala, in casa a Milano, che con il “nostro” team tecnico si lavora e si ride… si ride tantissimo: Andrea era una persona dotata di uno humor unico e irresistibile aveva anche un senso di libertà e libertinaggio, che ancora gli invidio e che mi mancherà tanto.

Mi ha spinto sempre ai limiti tecnici, perché voleva sempre il massimo per la sua creatura e perché non voleva accettare lo “standard” del mondo degli yacht, che per lui, per molti versi rimasto alla “preistoria tecnica”. Non gli ho mai saputo dirgli: “Andrea non è vero!”, perché ogni volta mi chiedeva l’impossibile, poi trovavamo la soluzione e mi toccava dargli ragione.

Oggi a me manca un amico e al mondo dello Yachting mancherà un grande Armatore.

Ciao Andrea e che il vento ti sia lieve e il mare clemente in questo tuo ultimo viaggio, un abbraccio

Andrea Pezzini

advertising
PREVIOS POST
Artemare Club: “L’Italia è il Mare” le Giornate del Mare di Limes
NEXT POST
La fregata Martinengo della Marina Militare soccorre un mercantile