Francesca Clapcich , State Street Bank. Ph.Alexis Coruocoux

Francesca Clapcich pronta per la 2a tappa de La Solitaire

Sport

30/08/2021 - 23:36
slam
slam

Dopo 620nm ufficiali (ma 820nm navigate in mare) Francesca e tutta la flotta dei 34 skipper sono arrivati a Lorient. La prima tappa è stata molto lunga e dura, più di 300nm di bolina in mezzo al Golfo di Biscaglia con 25 nodi, raffiche a 30kn e onde di più di 2m. Dopo un grande recupero in poppa in condizioni di vento molto forte, Francesca ha girato il waypoint di La Coruna in 20ma posizione ancora molto vicina ai leader. Purtroppo la scelta di rimanere più ad ovest aspettando il previsto salto di vento a sinistra non ha pagato e Francesca  ha perso qualche posizione e tempo.

Da segnalare purtroppo l’abbandono di due barche, una per essere rimasta incastrata in una rete da pesca abbandonata e un’altra per una rottura al fiocco. Tutti gli skipper sono ora
a Lorient, pronti per la partenza di domani. Le previsioni meteo per la tappa 2 prevedono un bel mix di andature, un lasco lungo fino a Rochebonne, un altro lasco per arrivare a La Four dove bisognerà gestire la corrente e i cali di vento. La tappa 2 sarà più corta (490nm) ma molto strategica, con passaggi insidiosi tra rocce, correnti, salti di vento e cambi di vele. Bisognerà rimanere molto concentrati e minimizzare gli errori.

Francesca Clapcich , State Street Bank. Ph.Alexis Coruocoux
Francesca Clapcich , State Street Bank. Ph.Alexis Coruocoux

Francesca alla vigilia:
“Mi sento molto bene, nella prima tappa sono riuscita a gestirmi al meglio. La lunga bolina mi ha permesso di fare molti riposini da 20 minuti, ne avrò fatti più di 30! Il pilota automatico riesce a timonare abbastanza bene di bolina se la barca è settata bene ed è stata l’occasione per riposarsi e non arrivare cotti già dopo una tappa. Il gioco è lungo 4 settimane e riuscire a gestirsi, recuperare, dormire e mangiare bene sono aspetti fondamentali. Per la seconda tappa l’obiettivo è sempre quello di restare nel gruppo e prendere le decisioni giuste con i salti di vento e le decisioni delle vele.

La tappa è più corta ma non meno insidiosa, anzi, certi passaggi in mezzo alle rocce vanno pensati bene e dovrò cercare di arrivare mentalmente riposata nelle parti più complesse della tappa! Il meteo è favorevole, un flusso da NE con una alta pressione sulla Scozia ci farà navigare con un bel vento intorno ai 15/20kn, la seconda parte della tappa (nel Canale della Manica) sarà tutto da giocare di bolina con i salti di vento, ci sarà da divertirsi!”

Domenica 29 Agosto alle 14:00 partenza da Lorient con diretta tv sul sito dell’evento. Arrivo previsto a Fecamp Mercoledì pomeriggio dopo 3 intensi giorni di regata.

PREVIOS POST
Turtle Walks: per monitorare i nidi delle tartarughe marine
NEXT POST
Imperia, dal 2 al 5 settembre 2021 tornano le Vele d'Epoca