METStrade Show

Olanda: confermato il lockdown, METS sempre più a rischio

Servizio

15/11/2021 - 11:23
guidi
guidi

Il primo ministro olandese ad interim, Mark Rutte, ha da poco terminato la conferenza stampa che segue la riunione del suo gabinetto, dove sono state prese le decisioni riguardo l’escalation della pandemia, che solo ieri ha fatto registrare il picco più alto in assoluto di oltre 16.000 contagiati in un giorno: confermato il parziale lockdown del paese, come avevamo anticipato stamani.

Durante il blocco, che sarà di tre settimane, i bar e i ristoranti in Olanda chiuderanno in anticipo, entro le ore 20,00, e gli eventi sportivi si terranno senza spettatori. Le misure hanno lo scopo di contenere rapidamente l’ondata di casi di COVID-19 che sta mettendo a dura prova gli ospedali in tutto il paese.

Per quanto riguarda il METStrade, fonti vicine a Confindustria Nautica, da noi consultate, ci hanno detto che la situazione è costantemente monitorata e la priorità rimane quella di tutelare la salute di tutti gli operatori italiani che si trovano già in loco e quella di chi si accinge ad andare ad Amsterdam. L’organizzazione del RAI ha appena twittato che la rassegna aprirà regolarmente il giorno 16,  ma c’è da chiedersi, piuttosto, che tipo di rassegna sarà. Tutti gli operatori ascoltati in queste ore temono che il potenziale pericolo dell’attuale situazione, porterebbe a una drastica riduzione nella presenza degli operatori del settore nautico che in tempi normali, giungono al METS da tutto il mondo. Ricordiamo, infatti, che il METS è il principale evento internazionale dedicato all’accessoristica nautica.

PREVIOS POST
Gli effetti devastanti del Consiglio di Stato sull' Economia del Mare
NEXT POST
Alberto Riva su EdiliziAcrobatica secondo alla Mini-Transat 2021