Nimbus Surf Hero 2021, podio woman U16

Nimbus Surf Hero 2021, la prima mondiale del World Rookie Tour Surfing

Sport

03/01/2022 - 17:01
slam
slam

Dopo un allungamento dei tempi di attesa, si sono finalmente presentate le condizioni ideali per il via libera al Nimbus Surf Hero 2021, prima mondiale del World Rookie Tour Surfing, nel weekend del 4 e 5 dicembre, con l'arrivo di un moto ondoso consistente, stabile e, soprattutto, misurato: infatti, nelle fasi di gara U18 alcuni set hanno toccato i 2 metri. Sono centotrenta tra i nove anni ed under 18 gli atleti in competizione nelle varie categorie per la “Nimbus Surf Hero”, seconda tappa nazionale del Campionato Italiano di Surf. Organizzata dal Nimbus Surfing Club di Marina di Pietrasanta, presso il pontile di Forte dei Marmi, nelle prime due settimane di dicembre, per quattro giorni la gara ha chiamato a raccolta da tutta Italia gli astri nascenti dell’onda.

“Abbiamo avuto un mare in stato di grazia che ha permesso a tutti gli atleti di mettere in mostra le singole doti tecniche, atletiche e stilistiche – dice Giovanni Briganti, Presidente del Nimbus Surfing Club di Marina di Pietrasanta – Brave le ragazze durante la prima giornata, molto concentrate e sicure di sé anche in condizioni del mare che avrebbero potuto impensierire”.

Sabato 4 dicembre è stato caratterizzato da un clima decisamente invernale. Pioggia e freddo hanno messo a dura prova atleti e staff, ma la qualità delle onde ha permesso di disputare l'intera parte di gara dedicata alle atlete U16 e U18 femminili, e sono iniziati anche i turni preliminari per i maschi. Domenica 5 dicembre il sole ha brillato sul campo di gara, regalando a tutti i presenti una giornata indimenticabile, scandita da ottime onde sopraelevate che hanno permesso agli atleti di esprimere al meglio le proprie capacità tecniche. Le favorevoli condizioni meteo-onde, e l'alto livello tecnico di tutti i partecipanti, hanno regalato al folto pubblico una giornata di sport e divertimento.

Tra gli Under 18 maschili l'ostinese Ian Catanzariti ha avuto la meglio su Tommaso Noah Pavoni in un caldo torrido. Terzo posto per Filippo Marullo e quarto posto per Francesco Lazzarini. Per quanto riguarda il titolo U18 femminile, l'assegnazione è stata fusa insieme al titolo U16. Trionfano in entrambe le categorie Francesca Valletti, seconda classificata U16 e U18 Marta Begalli, terza classificata U18 Chiara Gugliotta e terza classificata U16 Viola Devita. Nella categoria U16 ha trionfato Lorenzo Cipolloni, davanti a Samuele Ricci per solo mezzo punto, mentre terzo Filippo Soliera. Quarto posto per Leonardo Santoliquido, costretto ad abbandonare il campo di gara a causa di un infortunio al ginocchio.

Classifica Finale Femminile Under 14:

1° - Cocco Camilla                  Banzai Sporting Club  Santa Marinella

2° - Brencoli Viola                   ASD Ostia Surf            Ostia  

3° - Cuppone Chiara               ASD Ostia Surf            Ostia

4° - De Lisi Costanza               Banzai Sporting Club  Santa Marinella

Classifica Finale Maschile Under 14:

1° - Manfredi Samuel             ASD Black Wave                     Viareggio

2° - Scoppa Michele               Fiamme Oro                           Roma

3° - Melis Federico                 ASD Wipeout Boardclub        Chia

4° - Cerne Samuel                 Surf Club Buggerru                 Cagliari

Classifica Finale Femminile Under 12

1° - Rossi Magnolia                 ASD Roma Surfing      Fregene

2° - Chilà Ludovica                  ASD Point Break         Fregene

3° - Ridolfini Emma                 ASD Ostia Surf            Ostia

4° - Michelucci Emma             Apuasurf Crew             Marina di Massa Carrara

5° - Talarico Lara (del 2009)   Banzai Sporting Club  Santa Marinella

           

Classifica Finale Maschile Under 12

1° - Monteiro Michael Jorge  ASD Ladispoli              Ladispoli

2° - Anglani Samuel               ASD Black Wave         (varie località)

3° - Dessi Gabriele                 Banzai Sporting Club  Santa Marinella

4° - Vaglio Jamie                    ASD Ladispoli              Ladispoli

Classifica Finale Under 18 maschile

1° - Iam Catanzariti                ASD Ostia Surf            Ostia

2° - Tommaso Noah Pavoni   ASD Area 51               M. di Carrara

3° - Filippo Marullo                 Blackwave                  Viareggio

4° - Francesco Lazzarini        G. S. Fiamme Oro Roma (atleta versiliese)

Classifica Finale Under 16/18 Femminile

Per quanto riguarda il titolo femminile U18 l’assegnazione è stata accorpata assieme al titolo U16 e ha visto trionfare in entrambe le categorie Francesca Valletti anche lei di Ostia, seconda classificata U16 e U18 Marta Begalli, Terza classificata U18 Chiara Gugliotta e terza classificata U16 Viola Devita.

(Fonte: http://www.surfcorner.it/2021/12/07/report-nimbus-surf-hero-2021-pt-1/)

1° - Francesca Valetti (U16)    ASD Ostia Surf            Ostia

2° - Marta Begalli (U16)          Banzai Sporting Club  Roma

3° - Chiara Gugliotta (U18)     ASD Ostia Surf            Ostia

4° - Viola Devita (U16)            ASD Point Break         Fregene

Classifica Finale Under 16 Maschile

1° - Lorenzo Cipolloni            Banzai Sporting Club  Roma

2° - Samuele Ricci                 Blackwave                  Viareggio

3° - Filippo Soliera                 Banzai Sporting Club  Roma

4°- Leonardo Santoliquido     Banzai Surfing Club    Roma

"ASD Nimbus Surfing Clubringrazia Wave Shop di Iacopo Conti, O’Neill, Pure Surf Camp, World Rookie Tour, Compagnia della Vela Forte dei Marmi, Vincenzo Ganadu Art, i comuni di Pietrasanta e di Forte dei Marmi, la Federazione Italiana Surf (FISW), e tutti i volontari del Nimbus Surfing Club."

Grazie alla collaborazione tra Black Yeti e Nimbus Surfing Club di Marina di Pietrasanta, lo storico evento Nimbus Surf Hero, giunto alla sua sesta edizione, ha permesso il debutto del World Rookie Tour nel Surf, settore sportivo in cui sicuramente tornerà più strutturato a partire dal 2022.

Veronico Cotugno

PREVIOS POST
Vela, domani al RYCC Savoia inizia il 28° Trofeo Campobasso
NEXT POST
Gran Bretagna, la nuova legge sull’Iva (VAT) per gli yacht privati che rientrano in patria