Tiara Yachts presenta 48LE, ammiraglia della gamma Tiara Luxury Express

Tiara Yachts presenta 48LE, ammiraglia della gamma Tiara Luxury Express

Tiara Yachts presenta 48LE, ammiraglia della gamma Tiara Luxury Express

Barca a motore

02/01/2023 - 09:00
Tiara Yachts 48LE , il nuovo modello appena introdotto nell’articolata gamma Tiara Yachts, che ricordiamo essere composta dalle linee C, EX, LS, LX ed LE, sarà presentato ufficialmente in occasione del prossimo salone internazionale di Fort Lauderdale, previsto per la fine di ottobre 2023.

Tiara Yachts 48LE è uno yacht che tiene fede a tutti i principi cardine della produzione del cantiere di Holland, Michigan, dal quale ci aspettiamo sempre una qualità costruttiva molto accurata e soluzioni progettuali fortemente orientate a garantire ergonomia e modularità degli spazi, siano essi all’aperto o negli interni.

Partiamo dalle scelte tecniche, che evidenziano una costruzione interamente affidata al processo di stampaggio mediante infusione, dal quale derivano manufatti molto rifiniti ma soprattutto, robusti e leggeri. In aggiunta a questo, per lo scafo del Tiara Yachts 48LE il processo è completato con inserti strutturali di carbonio e l’impiego di materiali sintetici per i rinforzi, il tutto lavorato con resine di alta qualità e rifinito a gel-coat. Come sempre Tiara esprime il valore delle sue realizzazioni anche nei dettagli meno visibili, ai quali è affidato il compito di garantire efficienza e affidabilità, oltre che un’inalterabilità dell’aspetto nel tempo, che permette agli yacht Tiara di trovare tanti estimatori anche sul mercato dell’usato.

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici ci fermiamo qui per ragioni di spazio, ma è importante evidenziare la cura progettuale e costruttiva che il cantiere ha riservato anche al nuovo 48LE, mediante la selezione di materiali compositi e tecniche di produzione degne del nostro tempo, il che non è affatto scontato.

Poco meno di 15 metri fuori tutto, due ampie cabine delle quali una modulabile in matrimoniale o doppia con letti in piano, due bagni, cucina completa e ampia all’americana, dunque sul ponte principale, arredi realizzati per essere movimentati e assicurare a ogni spazio diversi utilizzi nel massimo comfort, tanti accessori standard. Queste di massima le caratteristiche abitative interne, alle quali si aggiungono anche all’esterno importanti elementi architettonici che meritano di essere evidenziati. Tra questi l’apertura laterale a dritta in pozzetto, la possibilità di abbattere la murata sinistra del pozzetto estendendo la superficie calpestabile in modo da creare la spiaggetta che non sarebbe possibile avere a poppa per la presenza dei tre potenti Mercury V12 da 600 HP l’uno. Inoltre, c’è la possibilità di ruotare la struttura che ospita il divano poppiero realizzando un’area di volta in volta funzionale alle attività che si stanno svolgendo a bordo.

A piacerci molto anche la vetrata che separa il salone al coperto dall’area del pozzetto, perché una volta aperta mette i due ambienti in collegamento, offrendo spazi ampi e variabili tra coperti e sotto il sole, dove la convivialità è assicurata da sedute posizionate per garantire sempre il rapporto con gli altri ospiti.

Se poi si vuole un po’ di privacy, l’area prodiera offre un prendisole ampio e soprattutto movimentabile per trasformarsi rapidamente in una chaise-longue all’aperto. Il tettuccio apribile della sovrastruttura, il prendisole poppiero che da questa si estende e va a proteggere il pozzetto, le tante soluzioni di movimentazione degli arredi all’esterno come all’interno, rendono questo yacht particolarmente accogliente anche per un elevato numero di ospiti durante il giorno.

Per esempio, negli interni la seduta del copilota, anch’essa movimentabile, può contribuire all’ingrandimento dell’area dinette interna con una semplice operazione, dinette che sul lato opposto ha a disposizione un monitor da 43” a scomparsa oppure le superfici trasparenti della sovrastruttura.

Non siamo naturalmente in grado di parlare di prestazioni al momento, ma di sicuro i tre V12 Mercury Verado da 600 HP l’uno, unitamente a un peso a secco di 14.742 kg, lasciano spazio a ipotesi interessanti.

Siamo molto curiosi di vedere il primo esemplare di 48LE a Fort Lauderdale e speriamo di poterne apprezzare presto uno anche in Italia, dove Given For Yachting rappresenta il cantiere curando la vendita degli yacht prodotti da Tiara.

Angelo Colombo

SCHEDA TECNICA TIARA YACHTS 48LE

L.f.t. m 14,73 – larghezza: m 4,32 – immersione max: m 1,17 – peso a secco: kg 14.742 – massima potenza applicabile: 1.800 HP – riserva carburante: litri 2.498 – riserva carburante diesel per generatore: litri 114 – riserva acqua: litri 379 – deadrise a poppa: 21° - contatti distributore italiano: Given For Yachting – www.givenfor.it

advertising
PREVIOS POST
Confindustria Nautica: Bolkenstein, ricorso in Cassazione
NEXT POST
Barbara Amerio, Gruppo Permare: Amer Yachts guarda al futuro