Suzuki: arrivano i nuovi DF115B e DF140B a comando meccanico

Suzuki: arrivano i nuovi DF115B e DF140B a comando meccanico

Motori marini

Da Suzuki
15/02/2022 - 12:30
yamaha
yamaha

La gamma Suzuki dei fuoribordo di media potenza, ideali per imbarcazioni da 16 a 20 piedi, si arricchisce di due nuovi modelli a comando meccanico: DF140B e DF115B.

Questi fuoribordo sono caratterizzati da un monoblocco in alluminio con architettura 4L da 2.045 cc e un rapporto di compressione 10,6:1. Oltre a conferire un look moderno ai fuoribordo DF140B e DF115B grazie alla nuova calandra, gli ingegneri Suzuki hanno inserito anche un silenziatore che permette di abbattere la rumorosità del motore, offrendo una piacevole esperienza di navigazione ad ogni regime.

L'arrivo dei primi modelli sul mercato italiano è previsto a inizio primavera con i seguenti prezzi di listino:

DF115B - a partire da € 13.500
DF140B - a partire da € 14.700

Si aggiorna inoltre la strumentazione di bordo. La prima grande novità arriva nel Suzuki Precision Control, che con la nuova release del sistema consente di controllare fino a sei motori fuoribordo con l'installazione di una manetta doppia.
Il nuovo Suzuki Precision Control porta in dote anche il primo sistema di assetto automatico di Suzuki, che durante la navigazione regola autonomamente il trim del fuoribordo ottimizzandone le performance complessive.

E' stato rinnovato anche il sistema Chiavi intasca (Keyless Start System), con un design dell'interruttore ancora più curato senza viti di fissaggio a vista. Disponibile in tre versioni (pulsante verticale, orizzontale e separato) per agevolare l'installazione su qualsiasi tipo di console, il sistema di avviamento senza chiave di Suzuki, unico sul mercato, consente oggi di avviare più motori con una sola pressione di un pulsante, migliorando la facilità d'uso.

Inoltre, il software utilizzato dagli strumenti multifunzione Suzuki MFG, che servono a visualizzare le informazioni indispensabili per il controllo della barca in navigazione, è stato aggiornato per essere compatibile sia con gli SPC sia con il nuovo sistema di assetto automatico e con il Keyless Start System.

Grazie al costante processo di ricerca e sviluppo portato avanti dalla casa di Hamamatsu, i fuoribordo Suzuki sono pronti per spingere le imbarcazioni verso il futuro della nautica. Imbarcazioni dove l'elettronica dei diversi apparati di bordo, sempre più connessa e interfacciata, porterà il Cliente a vivere un'esperienza di navigazione diversa, più sicura e piacevole.In tale ambito, Suzuki lancia la tecnologia SYNCRO-EYE, un sistema integrato che consente, grazie all'utilizzo di un'unica rete digitale, sicura e performante, di connettere fra loro i vari dispositivi elettronici in ​​modo che possano operare in perfetta sincronia. 

Oltre a mettere in comunicazione i fuoribordo Suzuki con la strumentazione elettronica di bordo, Suzuki Multi-Function Display (SMD) e Suzuki Multi-Function Gauge (MFG), la tecnologia SYNCRO-EYE consente di connettere e supportare le funzionalità dei sistemi di pre-rig che si trovano in plancia, la timoneria, le manette elettroniche, il joystick, e accessori come il Keyless Start System.

 

 

PREVIOS POST
La nave del futuro viaggia senza pilota e con a bordo Furuno
NEXT POST
Douglas Marine: +60% di forniture nel 2021; export, cresce il network commerciale