Il volume La Svolta Relazionale

Il volume La Svolta Relazionale

Giornata contro la violenza alle donne promuove La Svolta Relazionale

Servizio

25/11/2020 - 11:15
advertising

Artemare Club partecipa alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite con la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999 per il 25 novembre di ogni anno e che invita i governi, le organizzazioni internazionali e non solo ad organizzare, in questa data, attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema, con la promozione del volume “La Svolta Relazionale” di Vincenzo Masini edizioni Prepos, facente parte della biblioteca dell’Associazione a Porto Santo Stefano.

La Giornata contro la violenza sulle donne si tiene il 25 novembre in ricordo dell’uccisione delle sorelle attiviste Mirabel, avvenuta nel 1960 a Santo Domingo per la loro opposizione al regime dittatoriale Rafael Leónidas Trujillo, la cui morte diede il via alla ribellione del popolo che portò alla morte di Trujillo. In questa giornata sono tantissimi gli eventi organizzati per essere uniti contro qualcosa di così basso e vile, ed è dunque una giornata speciale dedicata alla forza delle donne, ma non se ne parla mai abbastanza e se ne dovrebbe parlare tutto l’anno perché “O è Natale tutti i giorni O non è Natale mai” come cantano Luca Carboni e Jovanotti.

Anche per questo la “Giornata contro la violenza sulle donne” è una ricorrenza dolorosa, ma essenziale e necessaria per i dati che in Italia sono preoccupanti, 11 per cento in più durante i periodi di lockdown e non si fa mai abbastanza informazione in tema per continuare a ragionare sul tema. La lettura di libri che analizzano  attraverso diverse prospettive per creare uno studio su di essa il più ampio possibile è necessaria, perché “Prevenire è possibile” e il libro “La Svolta Relazionale” rappresenta il compimento di una ricerca durata quarantanni e perseguita con tenacia fino a costruire un nuovo paradigma relazionale, che non è un semplice e stucchevole elogio delle belle relazioni astratte ma un modello per portare a termine la difficile arte della prevenzione.

Il counseling relazionale all’Argentario è svolto dalla dottoressa Patrizi Rechichi diplomata Prepos a Grosseto, che ha una formazione comprensiva di quell’insieme di strumenti di specializzazione di molti operatori, pedagogisti, psicologi, sociologi, insegnanti, educatori, medici, avvocati, commercialisti e con questi indirizza verso nuovi modelli di rapporti relazionali.

advertising
PREVIOS POST
GKA World tour: a Chabloz e Sol il mondiale Kitesurf freestyle 2020
NEXT POST
CMC Marine USA entra a far parte della NMMA