IYM in banchina

ItalianYachtMasters incontra le eccellenze del Made in Italy

Superyacht

21/03/2021 - 11:16
advertising

Mercoledì 10 marzo 2021, una rappresentanza di Comandanti ItalianYachtMasters è stata accolta al cantiere Amico & Co. da Giulia Cominotti e Jessima Timberlake, responsabili del Booking & Customer Care del nuovo Waterfront Marina. Complice una splendida giornata di sole, la visita si è svolta tra le banchine del cantiere dove gli ospiti hanno potuto toccare con mano lo stato dell’arte della struttura. Al termine, i Comandanti di ItalianYachtMasters hanno partecipato a un incontro come ospiti di Alberto Amico, presidente di Amico &Co. che si è svolto nel rispetto delle normative vigenti sul contenimento della pandemia.

" Amico & Co. non ha bisogno di presentazioni" queste le parole di Maurizio Capitani, vice presidente di ItalianYachtMasters," ringrazio Alberto Amico e tutto il suo staff per l’accoglienza e l’ospitalità. La nostra visita è stata molto interessante e ci ha permesso di toccare con mano una realtà riconosciuta a livello internazionale come un’eccellenza italiana.  La posizione del cantiere è ben riparata lato mare e strategica anche a terra. Infatti, una città di riferimento diretto come Genova, la vicinanza ai punti del cruising e un aeroporto a 15 minuti di distanza in auto, rappresentano un punto di riferimento e una certezza per gli equipaggi, anche per la gestione degli aspetti della vita quotidiana. Inoltre – ha aggiunto Capitani -  il cantiere dispone di attrezzature all’avanguardia, come il modernissimo ShipLift da 4.000 tonnellate capace di movimentare megayacht fino a 95mt LOA e di maestranze interne competenti e professionali.”

Insieme al vice presidente Maurizio Capitani, hanno partecipato all’evento Manuel Mariotti Segretario IYM e i comandanti Francesco Schiano di Tunnariello, Omar Solari, Dario Lucon, Cristiano Schiano, Marco Figliomeni, Rosario Fortuna e Alessandro Flora.

advertising
PREVIOS POST
Nautica: Sanlorenzo e Simpson Marine insieme per il mercato asiatico
NEXT POST
La Federvela indica altri due equipaggi per le Olimpiadi di Tokyo